Roma suona bene 14-20 dicembre 2012

E solo per sabato apertura del locale nel pomeriggio e possibilità per tutte le donne di iscriversi ai corsi e cominciare a scoprire i segreti del burlesque (h19:00, €15 http://www.miccaclub.com/site/?frame=../serate/RBF012.php ). Venerdì 14 dicembre presso l’Angelo Mai (Via delle Terme di Caracalla, 55/A) in concerto le sonorità punk rock di Tre Allegri Ragazzi Morti (sottoscriz., h 22:30) mentre allo Zoobar (Via Generale R. Bencivenga, 1) harsh industrial estremo per gli Alien Vampires (€ 10, h 22:00).Sempre venerdì in concerto il neofolk dei Death in June presso l’Orion Club di Ciampino: aprono gli Spiritual Front. Inizia dal venerdì il week end tutto da ballare nei locali della capitale: Ken Karter con la sua techno tedesca analogica suona all’Animal Social Club (Via di Portonaccio, 23e, € n.p., h 23:00), Nick Hoppner + Ryan Elliot al Rebel Rebel (Via Salaria 1021/ Via Sambuca Pistoiese, € 10 h23:00); l’electro berlinese fatta di cut-up, campionamenti, filtri, pedali ma più che ballabile di Guido Mobius suona sempre venerdì al Forte Fanfulla (Via F. da Lodi 5, c. tess. Arci, h 22:00) mentre i remix dance di The Magician sono al Lanificio 159 (Via di Pietralata 159, € n.p., h23:0). Sabato sera il ritmo continua con la techno scurita di dub di Pariah al Rashomon Club(Via degli Argonauti 16, € n.p., h23:30) e il dj set di Hadouken al Brancaleone (Via Levanna 13, € 10, h 23:00). All’Acrobax (Via Vasca Navale 6) si tiene l’Exp.On Fest 0.2 : si inizia dalla musica con Squartet, Hiroshima Rocks Around e Artificial Kid. Poi Elettronica con Fire At Work, D’Arcangelo, Ceephax e Bloody Walkers (€ 6, h 23:00 | http://facebook.com/cromedrop ).

Per chi si volesse godere un concerto anche di sabato invece, i Mostri ed il loro indie rock romano si esibiscono al Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia 42, gratis h21:30) mentre i Meganoidi sono al Blackout Rock Club (Via Casilina 713, € 10 h 21:00). Domenica per tutti i gusti con l’epic metal degli Haggard, in concerto domenica 16 dicembre presso l’Orion Club di Ciampino (€ 28/23, h21:00), il jazz di Rita Marcotulli all’Auditorium Parco della Musica (Viale P. De Coubertin 30, € 18, h 21:00) e la techno del francese Paul Ritch all’After Tea Party del Goa (Via G. Libetta 13, € 15/10, h 17) .

Lunedì 17 dicembre appuntamento a le Mura (Via di Porta Labicana, 24) con le contaminazioni cantautori ali dei Jonny Blitz e l’indie rock all’inglese dei The Gravity (€ 4, h 22:00) mentre martedì 18 all’Auditorium Parco della Musica dirige l’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia David Afkham nell’esecuzione dei brani di Beethoven; al piano Radu Lupu (€ 52-19, h 19:30). Mercoledì sera rock lo-fi di dervazione 60s al Muzak (Via di Monte Testaccio , 38) con Vernon Sèlavy ( h 23:00, gratis) mentre Lansiné Kouyaté & David Neerman uniscono le loro arti sonore dal funk all’afrobeat, dal mandingo all’acid jazz all’Auditorium Parco della Musica (€ 15, h 21:00); al Forte Prenestino (Via F. Delpino), giovedì 20 dicembre, ultima tappa del tour di Vinicio Capossela, accompagnato anche stavolta da un ensemble di musicisti greci (€ 5, h 22:00); il Goa offre un altro live speciale con il minimalismo techno di Robag Wruhme (€ 15, h 23:30) e il Rashomon Club organizza con The Box il party di fine del mondo, che ospiterà Whitesquare, Ghezzy, Bob Tha Funk e Ayarcana in consolle (gratis, h 23:00). Alla prossima settimana.

Vuoi commentare l'articolo?

Martina Raimo

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->