Piazza di Spagna, la scalinata firmata Bulgari

Un regalo alla città in cui nel 1884 Satirio Bulgari aprì il primo negozio. Il progetto dovrebbe essere completato in 2 anni, dividendo il finanziamento in 3 tranche, la prima delle quali verrà data al Comune già entro Marzo 2014.
Il sindaco Ignazio Marino ha ringraziato per questo tributo dopo aver ricordato altre importanti donazioni: quella di Diego della Valle al Colosseo e di Fendi alla Fontana di Trevi. L’amministratore delegato del gruppo Bulgari, Christope Babin, ha sottolineato l’importanza che ha la città di Roma per la maison: “La maestosa bellezza artistica di questa città unica e il suo ricchissimo patrimonio di archeologia, arte e cultura, rappresentano da sempre un’inesauribile fonte di ispirazione per le nostre collezioni”.

{ads1}

Per il suo anniversario quindi, Bulgari “ha voluto dedicare alla sua città un omaggio speciale attraverso la riapertura del negozio storico di via Condotti e una straordinaria opera di mecenatismo che riporterà alla sua bellezza originaria uno dei gioielli architettonici più iconici della Capitale”. Per festeggiare è stato organizzato un party a Piazza di Spagna, a cui gli ospiti hanno partecipato per omaggiare la celebre casa di moda.

Vuoi commentare l'articolo?

francesca ferroni

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->