Operazione antifrode a Ciampino. Sequestrate 9.500 etichette contraffatte

Ieri all’aeroporto di Roma Ciampino sono state sequestrate 9500 etichette Converse contraffatte. Il sequestro è avvenuto nell’ambito delle operazioni mirate a stroncare i traffici illeciti. I funzionari dell’Ufficio Viaggiatori e Antifrode merci, di stanza presso la Sezione Operativa Territoriale di Ciampino Aeroporto, hanno inviato un campione ai periti dell’azienda interessata. Quando i periti della società titolare del marchio hanno confermato che le etichette Converse erano effettivamente contraffatte, l’Autorità Giudiziaria ha provveduto a denunciare gli autori dell’illecito.

etichette converseL’operazione è solo una delle molte che vedono interessata sia l’Agenzia delle Dogane che la Guardia di Finanza. In Italia ogni anno vengono sequestrati migliaia di capi di abbigliamento contraffatti, il più delle volte di grandi marchi. Solitamente queste contraffazioni avvengono all’estero. Qui arrivano sezionate in parti diverse per poi essere assemblate nel prodotto finale. Così facendo è più facile evitare i controlli. Non questa volta però, le etichette Converse non sono passate inosservate agli agenti dell’Ufficio Dogane e il falso è stato smascherato.

Questo lavoro si inserisce in una più ampia operazione a livello europeo di lotta alla contraffazione. La difesa dell’originalità del marchio ci riguarda molto da vicino. Il “made in Italy”, quello autentico, è un bene che dobbiamo proteggere. Così come sequestri come quello delle etichette Converse a Ciampino sono un’incessante ostacolo ai traffici illeciti che avvengono nel nostro Paese. I prodotti contraffatti, confezionati e venduti in Italia sono sulle bancarelle dei nostri mercati ogni giorno. Anche acquistare un prodotto contraffatto, è un reato. secondo l’art. 1 della legge 80/2005, chiunque acquisti, a qualsiasi titolo, prodotti che per qualità, costo, condizioni di chi le offre inducano a ritenere che si tratti di merce contraffatta, rischia un’ammenda pecuniaria tra i 100 e i 7000 Euro. I consigli sono dunque quelli di prestare molta attenzione al momento dell’acquisto: il prezzo, il luogo di vendita, l’etichetta, il marchio CE sono tutti particolari che segnalano se un prodotto è originale o meno.

 

Twitter: @g_gezzi

Vai alla homepage di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.