Berlusconi operato di cataratta al San Raffaele

BerlusconiSilvio Berlusconi è stato sottoposto ieri presso l’Ospedale San Raffaele, ad un intervento di cataratta all’occhio destro. L’intervento in realtà era previsto per la scorsa settimana ma poi gli impegni politici, sopratutto riguardanti la spinosa questione del candidato Sindaco di Roma, gli hanno fatto spostare l’operazione. La prossima settimana farà il medesimo intervento all’occhio sinistro. Il medico incaricato ad eseguire il delicato intervento è stato Francesco Fasce, esperto nel trattamento chirurgico della cataratta e delle patologie del cristallino, nel reparto di Oculistica diretto dal Dott. Francesco Bandello.  Non è stato necessario alcun ricovero e nel giro di tre ore Berlusconi ha potuto lasciare il reparto protetto da un paio di occhiali da sole che dovrà portare per qualche giorno. Il caso vuole che il San Raffaele si trovi proprio a Via Olgettina a Milano, luogo che ha causato non pochi problemi all’ex Presidente del Consiglio.

 

Come suo costume Berlusconi ha avuto piacere ad intrattenersi con gli altri degenti dell’Ospedale regalando le sue proverbiali battute e strette di mano. Già due anni fa era stato ricoverato presso la stessa struttura per uveite. In quel caso però non mancarono le polemiche in quanto a causa dell’intervento erano state rinviate alcune udienze del processo per il caso Ruby. Ma i giudici poi verificarono le cartelle cliniche ed interrogarono i medici per appurare se fosse o meno una scusa ma dovettero accettare la verità dei medici. Ora a 79 anni suonati i suoi occhi tornano a dargli problemi a causa dell’opacizzazione del cristallino, cosa che alla sua età è comunque normale. Ad accompagnarlo il suo medico personale, il Dottor Zangrillo, che ha poi detto che con l’ex premier non ha parlato di salute e medicina ma esclusivamente del momento difficile del Milan. Evidentemente al momento per Berlusconi le preoccupazioni non mancano. Arrivati anche gli auguri di prontissima guarigione da parte del direttore e degli ospiti della struttura dove Berlusconi trascorse il periodo ai servizi sociali ai quali fu condannato.

 

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vai alla Homepage di LineaDiretta24

Vuoi commentare l'articolo?

Massimo Silla

Appassionato di lettura, scrittura, pittura, insomma di qualunque cosa non richieda uno sforzo fisico. Nostalgico e cialtrone ha intrapreso innumerevoli carriere,tra le quali il Babbo Natale, senza mai eccellere in nessuna