Temptation Island 2016: stessa spiaggia, stesso mare, stessa voglia di corna

Stessa spiaggia, stesso mare, stessa voglia di corna. Torna per gli spettatori italiani e per i concorrenti in tv, il programma voyeuristico e più sadico del piccolo schermo – dopo la tivù del dolore di Barbara D’Urso, sia chiaro. “Ci siamo tatuati in lettere il numero 176, perché sono le ore che io e Davide ci abbiamo messo per innamorarci” racconta la concorrente del reality Georgette, di fronte 2.786.000 di spettatori ( 17.42 % di share sul target commerciale), a proposito del fidanzato con cui è approdata a Temptation Island 2016. E ce ne sono volute 48 per capitolare di fronte alle tentazioni sull’isola, diciamo noi. Perché in terra di Maria De Filippi, si sa, la carne, manipolata dalla redazione Queen Mary, si fa debole, e ieri sera, 28 giugno, il primo appuntamento della nuova stagione ce lo ha dimostrato.
temptation island 2016

Tra il sole che tramonta sulla spiaggia e la luna che si rispecchia sul romantico mare di notte, i “chiari de luna”, come si direbbe a Roma, si sono fatti subito di cattivo auspicio per le sei coppie in gara, costrette per un mese a vivere in villaggi separati, alle prese con altrettanti tentatori single.

A barcollare nella prima serata ci sono già 5 coppie: Ludovica Valli e Fabio Ferrari, “accoppiati” dalla trasmissione sempre mariana Uomini e Donne, Roberta e Flavio, che hanno deciso di sbarcare a Temptation Island 2016 per mettere alla prova il loro amore dopo i ripetuti tradimenti di lui (!), Mariarita e Luca, il quale ha già detto di non essere sicuro al 100% di concludere da innamorato la sua esperienza sull’isola, Gabriella ed Ernesto, a causa dei commenti di lei di fronte alle telecamere e ai tentatori (“il mio ragazzo torna sempre come il cane Lassie!“) e Georgette e Davide. Resistono, per ora, solo Valeria e Roberto.

E’ chiaro sin da subito che quella in corso è l’edizione di omaggio al successo della serie tv Gomorra e di Georgette. La dieresi tutta napoletana sulla parola “deficiente” con cui Roberta apostrofa Flavio dopo averlo visto flirtare con una tentatrice ha inondato di commenti i social. Tutti, poi, su Twitter, si sono illusi di poter fare il tifo per Georgette: apparsa in un primo momento novella Aurora Betti di quest’edizione, visto l’atteggiamento autoritario e sbarazzino tenuto col fidanzato, ci capitola inesorabilmente di fronte alle lusinghe del fascinoso corteggiatore Claudio, assumendo presto le sembianze di una Gemma Galgani qualunque. Uno strano mix di personalità, una figura mitologica, non c’è che dire.
temptation island 2016

Alla conduzione di Temptation Island 2016 c’è il timoniere di sempre, l’ex gieffino romano Filippo Bisciglia, come ogni anno abbronzatissimo nelle sue candide camicie da manager vacanziere appena sceso dal barchino a Portofino, e come ogni anno intento a sfoggiare una padronanza della scena e del linguaggio sempre più consapevole e composta, dopo le critiche piovute sulla sua dizione negli anni passati. Perché si sa, niente è più coatto di Filippo Bisciglia che si sforza di non parlare coatto, ma i miglioramenti ci sono, di stagione in stagione, e si vedono, nonostante qualche “inzicurezza” (cit.) e qualche scivolone sui concorrenti che sarebbero dodici e non “dodisci“.

Ci sentiamo però di spezzare una lancia a suo favore. Va infatti detto che, dopo anni in cui il nostro si è dedicato a corsi di dizione per imparare a parlare un italiano corretto e ripulito dalla cadenza romana, la produzione gli ha piazzato quest’anno sull’isola una concorrente dal nome francese, Georgette appunto, e… siamo da capo a dodici! La solidarietà arriva presto dal popolo del web che reclama a gran voce “un video in loop di Bisciglia che dice Georgette, Georgette, Georgette…“. Eppure, in un mondo di conduttori tirati a lucido e di “figli di Maria” che sbraitano in cadute di stile non indifferenti per avere un posto al sole – ogni riferimento non è puramente casuale – sono proprio l’ umiltà, la semplicità composta del presentatore a conquistare il pubblico a casa e il cuore dei ragazzi sull’isola, visibilmente a proprio agio nel raccontargli i propri drammi sentimentali.

Tra carneficine amorose e lanci di stoviglie, uno sprazzo di lucidità si intravede solo in Ludovica Valli: “Una persona innamorata non dice neanche di volersi mettere alla prova“, proclama a fine puntata, quando già si vedono sullo schermo, in controluce, le future corna  che le metterà Fabio (o almeno così narrano le indiscrezioni), smascherando l’ipocrisia di chi racconta di essere lì per “testare”la propria storia, quando invece, per dirla come Tina Cipollari, ha accettato di partecipare “solo per le telecamere“. Applausi per Ludovica. Ma noi, a parte i giudizi di morale che in questo caso non ci appartengono, non vediamo l’ora di goderci una nuova esilarante puntata.

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vai alla Homepage di LineaDiretta24

Twitter: @EvaElisabetta

 

Temptation Island 2016

Vuoi commentare l'articolo?

Eva Elisabetta Zuccari

Per lavoro e per passione racconto storie. Dalle esistenze straordinarie di persone comuni ai "pancini sospetti" del Gossip. Giornalista in divenire, classe 1989, curiosa. Spio tutto e tutti: voi non sapete chi sono io, ma io potrei già sapere chi siete voi.