Viaggio attraverso le cantine d’Italia

“Il profumo del mosto selvatico”, celeberrimo film del 1995, ci racconta con fervore, entusiasmo e passione il mondo vinicolo e le sue mille sfaccettature, rapendoci il cuore e lasciandoci sognare. Delle volte è quello che fa anche il dio Bacco, sì perché anche il vino, quello buono, sa farci emozionare! La nostra bella Italia è una terra maestosa, piena di luoghi da scoprire e visitare, dove non solo è possibile perdersi tra minuscole stradine storiche, ma anche abbandonarsi ai suoi mille sapori e odori. Siete pronti per un viaggio meraviglioso attraverso famose e rinomate cantine italiane tutte da scoprire e che meritano di essere raccontate e visitate?

LE CANTINE BARONE: UNA SORPRESA NEL CUORE DEL CILENTO

Nel cuore del Cilento, la terra che meglio ha ispirato poeti e cantori, la madre delle leggende greche e romane, la culla di una ricca e travagliata storia, tra la natura argillosa-calcarea del terreno e un clima caldo e “dolce”, si erge l’Azienda Agricola Vitivinicola Barone, fondata nel 2004 da Giuseppe di Fiore, Francesco Barone e Perrella. Qui una curata e attenta Cantina Sociale è pronta a mettere a disposizione dei visitatori la sua struttura e un personale accogliente, in grado di mostrare e far ammirare il frutto della loro passione e del loro immenso amore per il vino, nonché tutti i prodotti di variegata e altissima qualità. Le vigne delle Cantine Barone si sviluppano su 12 ettari di terreno e sono dominate da un paesaggio circostante suggestivo e a tratti “surreale”. Qui grazie al talento, ad una coltivazione tradizionale e concimazioni organiche, vengono prodotte all’anno circa 95.000 bottiglie, dai rossi ai bianchi senza tralasciare i rosati. Annualmente vengono organizzati diversi eventi con un programma vasto che prevede la visita della cantina con degustazione, oppure pranzo o cena con menù tipico cilentano accompagnato  dai vini tipici della cantina ad un costo di 25 euro per un gruppo minimo di 25 persone e un massimo di 30.

Questo slideshow richiede JavaScript.

TENUTE DEI F.LLI G&L CIOTOLA- VINI TORLEANZI: UNA PERLA NEL SALENTO

Queste imponenti tenute si trovano a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, nel cuore del Salento dove, grazie a una tradizione vitivinicola tramandata di generazione in generazione, vengono prodotte circa 150 q.li/ettaro di uve per annata. Le tenute, con 100 ettari di vigneto, sono dominate da una storica Torre Saracena, a pochi passi dal Mar Adriatico, dove vengono coltivate le uve più prestigiose e rinomate della zona come il Primitivo e Negramaro per i rossi e Chardonnay per i bianchi. La cantina si trova a Manfredonia, dove la Famiglia Ciotola lavora le uve nel periodo della vendemmia. In collaborazione con una squadra di tecnici ed enologi specializzati, preparano i vini in relazione alle necessità che ogni annata richiede. Grazie alle più moderne tecnologie affinano i vini in acciaio inox o con il legno delle Barrique, in relazione alla qualità di ciascun vino. Quando sono pronti per l’imbottigliamento la capacità di produzione può arrivare fino a 30.000 bottiglie al giorno; i loro vini sono presenti ogni anno nelle più prestigiose manifestazioni vitivinicole come il Vinitaly e il Prowein. Ogni anno, previa prenotazione vengono organizzate degustazioni dei loro vini e vi è la possibilità di fare una visita guidata delle Tenute che i fratelli Luigi e Giuseppe Ciotola, mettono a disposizione dei loro visitatori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

WINE RESORT DONNA FRANCA: IL MUSEO DEL VINO IN SICILIA

Il Baglio Donna Franca si trova immerso nei vigneti della campagna marsalese, con una vista mozzafiato sulle isole Egadi, le Saline della Laguna e Erice. Grazie a Paolo e Giacomo Ansaldi, che con il loro amore hanno reso un vecchio rudere un fantastico wine resort dotato di 15 eleganti camere, un ristorante che propone tipici piatti della zona e una tradizionale cantina, cuore pulsante dell’azienda che produce 5 vini biologici grazie ai suoi 11 ettari di vigneti. Nella sua bottaio sotterranea si nasconde e il museo del vino che si può visitare, in questo luogo è conservata la più grande collezione di vino Perpetuo d’Italia, simbolo della tradizione contadina marsalese. Baglio Donna Franca mette a disposizione dei suoi visitatori degustazioni e visite guidate, sempre previa prenotazione. A seconda delle camere i prezzi variano dai 74 ai 161 euro e così vale per i vari eventi che vengono organizzati, che si tratti di una semplice degustazione o di una più ricca cena a base di prodotti e piatti tipici.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vai ala home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Solare, determinata e tanto curiosa! Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, amo viaggiare e scoprire il mondo! Redattrice presso LineaDiretta24, curo in particolare la sezione viaggi e tv!