Vacanze di Capodanno 2016: le mete più originali

“Che fai a Capodanno??” Il 2015 sta per finire e come tutti gli anni siamo  alle prese con la solita “terribile”domanda. Se questa domanda vi dà l’orticaria, l’unica via di salvezza è la fuga, magari facendo un bel viaggio.

Se poi siete stufi di cenoni e veglioni,e magari siete in cerca di un luogo originale dove festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo in cui fare qualcosa di anticonvenzionale ma le idee scarseggiano ecco una carrellata dei posti più originale dove trascorrere il capodanno.

Capodanno in Transilvania:

Se pensate che capodanno debba darvi un brivido potreste pensare alla Romania, e da Bucarest andare nel cuore della Transilvania, patria del conte Dracula per cogliere l’occasione di visitare uno dei più bei castelli della regione, dove si dice abbia anche soggiornato il conte Vlad in persona.Il castello di Bran costruito nel ‘300 è la fortezza più famosa delBran_Castlela Transilvania e sorge vicino alla cittadina di Brasov. Arroccato su un pendio roccioso, è avvolto da sempre nel mistero e nella leggenda poichè si ritiene che il vero principe delle tenebre vi abbia dimorato a lungo. Non meravigliatevi se vi imbatterete in uomini bizzarri ricoperti di pelli d’orso che sfilano per le strade e qui in Romania a capodanno vige quest’antica usanza per scacciare il male. Il mistero mette appetito per cui per il cenone a Brasov vi consigliamo Restaurant Belvedere apprezzato per l’ambiente raffinato e la cucina internazionale di ottimo livello. Chi lo ha provato perciò consiglia il capodanno in Romania per gli amanti del mistero ma anche della storia e della buona tavola.

 

Capodanno nella casa sull’ albero in SudAfrica :

Siete rimasti un po’ bambini e amate l’idea di una casa sull’ albero ma non volete rinunciare al comfort? Se avete sempre sognato i paesaggi della mia Africa all’interno del krueger park potrete coronare i vostri sogni, qui è possibile soggiornare in una delle tre lussuose case sull’albero della Lion Sands Reserve nel massimo dell’ agio e godendo di panorami mozzafiato ammirando leoni zebre e gazzelle. La cena vi verrà recapitata in un bellissimo cestino da picnic che tirerete su con una corda e potrete brindare all’ anno nuovo con vino locale direttamente dalla savana per poi addormentarvi sotto un magnifico manto di stelle…altro che fuochi d’artificio!

Capodanno sotterraneo in una grotta in Toscana :

grottagiustiA Monsummano Terme è possibile festeggiare il capodanno a duecento metri sotto terra in una antichissima Grotta Termale. L’affascinante resort Grotta Giusti è infatti dotato di una grotta termale sotterranea in cui avvolti da  un bagno di vapore a 34 ° potrete farvi massaggiare e coccolare,inoltre oltre al classico cenone vi sarà  possibile approfittare del centro benessere e delle fantastiche piscine termali. Per una fine d’anno “in bellezza” letteralmente.

Capodanno in un eremo in Umbria:

Se durante l’anno siete sempre in mezzo alla confusione ed immersi in una vita super frenetica, il 31 dicembre potreste decidere di prendervi una pausa. Per trascorrere il veglione lontani dalla pazza folla, potreste rifugiarvi in  un’eremo: www.eremito.com . Qui immersi in uno scenario idilliaco e silenzioso, potrete soggiornare nelle frugali cellette dei monaci, tutte rigorosamente singole, fare meditazione e yoga, riscoprendo la natura e i ritmi lenti di un chiostro medievale rinnovato, tra le colline umbre. Infine  potrete riscoprire i piaceri semplici, come le verdure biologiche coltivate nell’ eremo, gustandovi le numerose ricette vegetariane del ristorante-refettorio,ma anche godendovi il relax nel centro benessere, cullati dai canti gregoriani in sottofondo.

Capodanno in Islanda :

A Reykjavik si può festeggiare nei parchi nazionali Þingvellir und Vatnajökull dove oltre ai fuochi d’artificio si potrà ammirare lo spettacolo unico dell’aurora boreale. Se vorrete potrete anche fare un cenone davvero molto speciale in uno degli ottimi ristoranti tipici di Reykjavik come l’ Old iceland restaurant rinomato per la buona cucina e la gentilezza dei suoi proprietari. Se amate la natura e desiderate spostarvi un po’ verso il mare durante il giorno potreste anche andare fare” whale watching ” e cercare di avvistare le bellissime e sempre più rare balene, iniziando così l’anno facendo un’esperienza davvero unica.

Capodanno al faro :

Se per voi il Capodanno non è fatto di schiamazzi, botti, neve e caos, potete sempre optare per un Capodanno in Croazia,in una location magica a contatto con la natura, soggiornerete in uno dei fari più antichi dell’Istria, il faro di Savudrija, che fu costruito da un nobile austriaco come nido d’amore per la sua bella nobildonna istriana. Il faro si trova vicino a un piccolo villaggio, Salvore, ed è una struttura che comprende solo 4 appartamenti  semplici ed essenziali più quello del custode, un giovane gentilissimo che parla italiano che vi accoglierà con cortesia e cordialità. Gli ospiti del faro avranno anche  l’ imbarazzo della scelta,tra gli ottimi piatti tipici istriani serviti dalle osterie della zona. Il capodanno al faro si prospetta quindi un’esperienza alternativa, rilassante e romantica.

Capodanno folle a Londra :

Londra è da sempre la capitale europea delle feste alternative, per cui se cercate dei party veramente eccentrici eccone due nella Londra più trasgressiva. La prima proposta è il capodanno fetish del Fetish Club, tra giochi erotici e spettacoli, oppure per un capodanno “bestiale”la festa animalier della Last tuesday society di Londra che organizza ogni anno la sera del 31 un party con Musica dal vivo punk o metal ma la cui particolarità sta nel fatto che se non volete restare esclusi, dovrete rigorosamente vestirvi da animali.

Capodanno su un’isola deserta in Belize:

Non badate a spese e siete invidiosi di Leonardo di Caprio, che l’anno scorso per consolarsi dell’ennesimo oscar mancato, festeggiò il capodanno su un ‘isola deserta con delle modelle? Ecco quest’anno forse è l’occasione giusta per emularlo: circondata da azzurre acque cristalline Belize Cayes è un isola caraibica privata che ospita tre meravigliose ville dove con soli 2200 euro a notte potrete avere uno chef, una spiaggia privata di sabbia bianchissima e una stanza degna di un re, ricca di ogni comfort con una vista meravigliosa sull’oceano. Le modelle portatele voi!

Capodanno di ghiaccio in Svezia:

Se amate invece il freddo potete decidere di soggiornare all’ IceHotel a Jukkasjärvi in Svezia. Questo hotel davvero unico viene costruito ogni anno a Kirani in Svezia in 100 giorni con il ghiaccio, e resta aperto da Natale fino ad aprile per poi sciogliersi naturalmente. Qui c’è una chiesa, un bar, docce con acqua calda e poi, ovviamente, le camere da letto tutto esclusivamente fatto di ghiaccio. Le stanze sono tutte decorate da vere e proprie opere d’arte di ghiaccio del pittore e scultore svedese John Bauer.Per il cenone il ristorante di ghiaccio vanta un menù di altissimo livello e potrete brindare all’ anno nuovo nei bicchieri di ghiaccio del bar dell’ hotel.

Se infine non avete organizzato nulla e andare all’avventura non vi spaventa preparate le valige e andate direttamente in aeroporto, qui chiedete per i last second, troverete molti  viaggi che è possibile fare su due piedi salendo sul primo aereo disponibile.

Ovunque voi scegliate di trascorrere queste vacanze Buona vigilia di capodanno e Buon 2016!!

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Franci

Sono nata a Roma e mi sono laureata con lode in scienze della comunicazione. Mi occupo di marketing ed eventi, amo le sfide e scrivere. Sogno di viaggiare in tutto il mondo e appena posso lo faccio. Ho un debole per la buona cucina e le cose belle, il cinema ed imparare sempre cose nuove.