Maggiorenni e treni gratis per il mese di Agosto

Per i maggiorenni treni gratis per tutto il mese di agosto. L’invito a riscoprire il valore del treno per i nati nel 2001, che hanno raggiunto o raggiungeranno la maggiore età nel 2019, arriva dalla Regione Toscana.

144530730-77e27500-356d-4e77-910f-509a5c439c54INCENTIVARE L’USO DEL TRENO DA PARTE DEI GIOVANI

Nel mese di Agosto i giovani, classe 2011, potranno viaggiare, assaporando e scoprendo il mondo, le città d’arte e la loro cultura attraverso il treno nei loro spostamenti quotidiani. La novità arriva dalla Regione Toscana, grazie ad una modifica inserita negli accordi stretti con Trenitalia per quanto riguarda il sistema tariffario. Per usufruire di questa offerta, destinata ad essere ripetuta negli anni a venire, i giovani interessati dovranno richiedere la Carta Unica Toscana. La card può essere richiesta nelle biglietterie Trenitalia della Toscana o tramite mail all’indirizzo unicatoscana2001@trenitalia.it, oppure scaricando l’apposito modulo sul sito dell’azienda. “L‘idea – ha spiegato l’assessore regionale ai Trasporti, Vincenzo Ceccarelliè quella di incentivare l’uso del treno da parte dei giovani, di invogliarli a scoprire il nostro territorio e anche i servizi ferroviariSono certo – ha aggiunto l’assessore – che sarà un’iniziativa apprezzata, e che per molti ragazzi sarà anche un modo per prendere familiarità con il servizio ferroviario regionale”. Ha poi preso parola sulla novità, il direttore regionale di Trenitalia, Gianluca Scarpellini, affermando che “i giovannisaranno i nostri futuri clienti, anche per questo vogliamo far riscoprire loro questo mezzo”.

vincenzo_ceccarelli___1-1NOVITA’ IN ARRIVO ANCHE PER LE FAMIGLIE

In arrivo ad Ottobre novità importanti anche per le famiglie, quando verrà varato un biglietto plurigiornaliero, valido sia per un singolo viaggiatore, che per famiglie o piccoli gruppi a partire dalle ore 9 (esclusa quindi la fascia della prima mattina). Il biglietto potrà essere utilizzato su tutti i treni regionali toscani con un costo che oscillerà tra i 40 (prezzo per un viaggiatore singolo e un periodo di tre giorni); 170 euro (tariffa per sette giorni per un gruppo da tre a cinque persone); 55 euro il viaggiatore singolo, 140 euro una famiglia o un gruppo composto da 3 a 5 persone per 7 giorni e 75 euro il viaggiatore singolo.“Pensiamo – ha aggiunto Ceccarelliche questo nuovo biglietto sarà apprezzato soprattutto dai turisti o da chi si sposta nel fine settimana, e che potrà rendere il treno più competitivo rispetto all’uso di un auto privata o di un veicolo a noleggio. Le ferrovie regionali toscane, oltre a collegare città d’arte e borghi che tutto il mondo ci invidia, attraversano anche territori meno conosciuti ma di grande valore paesaggistico e culturale, che tramite il treno potranno essere conosciuti e apprezzati nella loro essenza.Penso alle piccole ferrovie come la Porrettana che sale lungo la montagna pistoiese, la ferrovia Cecina-Saline, che arriva a Volterra, la Sinalunga -Stia. Le possibilità aperte da questa tariffa sono molte, ci auguriamo che vengano sfruttate”.

treno_regionale_customer_care3ARTE, STORIA, CULTURA E DIVERTIMENTO IN TRENO

Dal 15 giugno Regione Toscana metterà a disposizione tutte le informazioni dettagliate per richiedere la Carta Unica sul sito di Muoversi in Toscana. Sarà comunque sufficiente far partire la richiesta per poter ottenere un documento di viaggio valido in attesa di ritirare la Carta, per iniziare da subito a viaggiare gratuitamente. Le principali stazioni della rete ferroviaria sono: Arezzo, Empoli, Firenze, Follonica,  Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Montecatini, Piombino, Pisa, Pistoia, Prato, Siena Viareggio. Le stazioni storiche della regione sono sicuramente quelle di Piombino (luogo da cui partono numerosi traghetti per tutto il Mediterraneo), e quella di Firenze Centrale, dove arriva anche il treno ad alta velocità Frecciarossa, che collega Milano a Napoli (passando per Bologna, Firenze e Roma), in sole 4 ore. in treno si possono apprezzare i meravigliosi scorci di paesaggio offerti dalla natura incontaminata della Toscana, dove infatti numerosi parchi e centri storici sono stati considerati patrimonio dell’UNESCO.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi atri articoli dello stesso autore

twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.