Disabilità in viaggio: mete senza ostacoli

Non è vero che i disabili non possano vivere emozioni mozzafiato. Impossibile di certo il “fai da te”, ma con un buon tour operator, sarà facile organizzare un viaggio senza barriere e ostacoli, gestire al meglio la scelta dell’albergo, la pianificazione delle visite ai musei e l’assistenza sanitaria.

La Puglia in particolare ha lanciato un progetto regionale dal nome “Puglia per tutti” per permettere a tutte le persone disabili di viaggiare. 

DALLA CITTA’ DI FOGGIA AL COMUNE DI TROIA, UN VIAGGIO PER TUTTI

La Puglia ha lanciato un progetto regionale finalizzato alla visita del territorio, da Deliceto foggia-destinazione-marino-autobus-1Celle San Vito, da Orsara di Puglia  a Bovino, dalla città di Foggia e il comune di Troia, esclusivamente dedicato alle persone disabili. Lo scopo è anche quello di promuovere il territorio pugliese e il suo immenso patrimonio artistico e culturale. I primi due incontri del progetto “Puglia per tutti” si sono tenuti nel primo fine settimana di novembre e dicembre, il terzo e il quarto sono previsti per sabato 26 e domenica 27 gennaio. I partecipanti prenderanno parte a dei laboratori curiosi e divertenti e impareranno a preparare dei cocktail analcolici realizzati con erbe del territorio, prima di degustare i patti tipici della zona. I viaggiatori inoltre avranno la possibilità di visitare l’antico centro storico di Troia e il Museo Civico che permetterà loro di conoscere la cultura della cittadina dauna. Le giornate che durano all’incirca 12 ore, prevedono visite guidate, escursioni, momenti di condivisione, piatti tipici e tutto ciò che possa permettere a queste persone, di qualsiasi età e ai loro accompagnatori di vivere un fine settimana in armonia con la natura e il territorio. Tra le associazioni aderenti, a conferma del successo del progetto, il Centro Diurno Giorgio Casoli di Troia el’Assori Onlus di Foggia.

PUGLIA A 365 GRADI TRA CULTURA E GUSTO

Il progetto e di cui gli ultimi due appuntamenti si terranno sabato 23 e domenica 24 febbraio nei comuni di Manfredonia e Lucera, hanno lo scopo di abbattere ogni forma di barriera di accesso per i luoghi, i territori e la storia della Puglia, andando incontro alle persone la-bellezza-della-puglia-in-un-video-che-rapisce-i-turisti-americanidisabili. Inoltre dalla prossima stagione estiva in Puglia non sarà più un sogno vano per le persone con disabilità. “È una conquista di civiltà e rispetto». È il commento dell’assessore all’Industria turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, all’approvazione all’unanimità in Consiglio regionale della legge sulle «Norme a sostegno dell’accessibilità delle aree demaniali destinate alla libera balneazione per le persone diversamente abili. Il diritto a godere pienamente del mare, uno dei patrimoni più importanti per lo sviluppo del turismo in Puglia, sarà esteso a tutti i cittadini. Senza differenze». Tutte le informazioni, dalle strutture ricettive ai noleggi bus, dalle guide turistiche agli eventi, dai musei ai ristoranti e i luoghi di ritrovo possono essere coltivati sul sito www.pugliasenzaostacoli.it

VIAGGI PER DISABILI, I PERIODI MIGLIORI

Fortunatamente le località per andare in ferie e vivere una vacanza realmente accessibili sono ormai tante. Destinazione di mare, destinazioni culturali, ed addirittura anche termali e benessere. Durante il periodo invernale, tra le capitali europee più richieste troviamo Londra, Parigi, Barcellona, Madrid e Praga, mentre per il periodo estivo le destinazioni più scelte. Italia, Spagna, Grecia e il bacino Mediterraneo. Se si parla di vacanze accessibili, molto probabilmente ci sono anche ausili al seguito e la carrozzina è quello predominante. Ogni compagnia aerea applica criteri diversi. Quindi in poche parole, una carrozzina elettrica che con Iberia magari può venire imbarcata, con Alitalia non viene accettata. Ed a complicare ulteriormente le cose, queste regole ed i criteri delle compagnie spesso cambiano anche più volte all’anno. Proprio per ovviare a questa situazione l’unico modo è accertarsi scrupolosamente prima di acquistare il biglietto direttamente con il vettore, cosa che grazie a dei buoni tour operator sarà facile da pianificare e nel miglior modo possibile.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Solare, determinata e tanto curiosa! Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, amo viaggiare e scoprire il mondo! Redattrice presso LineaDiretta24, curo in particolare la sezione viaggi e tv!