Dove andare in vacanza a Marzo: 5 mete imperdibili

Dove andare in vacanza a Marzo? “Marzo è pazzo!”, ma è anche il mese che accompagna l’inizio della primavera, si allungano le giornate e inizia a fare più caldo. Quale migliore occasione se non quella di pianificare una vacanza e qualche giorno di meritato relax? Siete alla ricerca di località belle ed affascinanti, città storiche con tradizioni antiche e paesaggi con panorami mozzafiato? Ecco alcuni suggerimenti su 5 mete imperdibili da visitare nel mese di Marzo!

monkey-island_port-antonio_credits-standehaas-com_-1280x700GIAMAICA, UN’OASI VERDE NEI CARAIBI

La primavera è il periodo migliore per visitare la Giamaica, sia perché segna la fine della stagione degli uragani sia perché i turisti che solitamente la prendono d’assalto durante la stagione estiva, in questi mesi dell’anno si tengono ancora alla larga. Inoltre, le temperature, ancora non troppo calde, permettono di “assaporare” la magia del luogo attraverso divertenti e avvincenti escursioni. Montego Bay, nella parte settentrionale è la parte più conosciuta dell’isola, ma non possono mancare all’appello anche le località di Negril, rinomata per le sue spiagge bianche; la città di Ocho Rios,  conosciuta soprattutto per i limpidi fondali ideali per le immersioni e le spettacolari Cascate del fiume Dunn. Il viaggio deve passare da Kingston, la capitale, piena di bancarelle e colorati mercatini, dove si trova anche la Devon House, la splendida dimora risalente al 1881 e, per gli amanti del reggae, la casa di Bob Marley, oggi trasformata in museo. La Giamaica, immersa nel mare dei Caraibi, ha tutti i colori splendenti delle isole caraibiche: spiagge immense, acque limpide e un mare ricco di pesci tropicali.

eilatEILAT, LA CITTA’ CHE SEMBRA UN MIRAGGIO NEL DESERTO

Eliat, non troppo lontana dall’Italia, è una località balneare immersa nel Mar Rosso. Situata infatti in Israele, si trova al confine con il Golfo di Aqaba. Eilat è il luogo perfetto per una vacanza di sole e di divertimento, ed è frequentata da compagnie di giovani come da famiglie coi bambini. Già citata nell’Antico Testamento, divenne molto importante durante il Regno di Israele: quando al trono vi era Salomone, fu usata come porto per i commerci verso la penisola arabica e il Corno d’Africa. Oggi, è un centro turistico favorito dalle sue caratteristiche subtropicali, e ha tantissimo da offrire. Le zone più belle da visitare sono sicuramente la Riserva naturale della Spiaggia dei coralli, dove fare immersioni, e il Dolphin reef, luogo in cui è possibile fare il bagno con i delfini. Eilat inoltre è una meta facile da raggiungere grazie ai voli Ryanair, in partenza dall’Italia con un volo diretto da Milano. Ad Eilat attraccano le navi da crociera, e la natura ha creato straordinarie combinazioni di colori: le spiagge bianchissime, il deserto con le sue sfumature viola, i coralli variopinti. Somiglia ad un miraggio, compare e scompare all’improvviso nel deserto.

acropoli-atene-by-nightATENE, CAPITALE DELLA GRECIA

E’ una delle più vecchie città del mondo, camminare nell’Agorà o nell’Acropoli vi farà sentire come se foste in un luogo molto importante ricco di storia. La capitale della Grecia è una meta perfetta per una vacanza di primavera, per un fine settimana o qualche giorno in più, grazie anche al clima ancora non troppo caldo. Atene è una città bellissima ma anche economica grazie ai collegamenti con i principali aeroporti d’Italia. Da vedere assolutamente l’Acropoli, il Partenone, quartieri caratteristici come Plaka, considerata una zona abbastanza turistica, qui potrete farvi un’idea della vecchia Atene, con le costruzioni basse e le vie strette; Sintagma dove potrete visitare la tomba del milite ignoto e Monastiraki dove c’è un bazar incredibile, tra via Hephaestou ed intorno alla piccola piazza. Atene è una delle principali mete turistiche della Grecia, e sono migliaia i visitatori che ogni anno si fermano qui almeno un paio di giorni prima di intraprendere il viaggio verso le isole o le altre località turistiche del paese. Quest’anno la città è stata inserita tra le 15 European Best Destinations, le mete top da visitare nel 2019.

tour_img-988194-146DUBLINO, LA CITTA’ PIU’ OSPITALE AL MONDO

La capitale d’Irlanda si trova sulla costa est e ne è il suo principale traino economico. La città, che conta più di 1.200.000 abitanti, è il punto di riferimento della cultura, della storia, del divertimento, del turismo e degli affari del Paese. Nuovo ed antico convivono beatamente, così come centro urbano e campagna. Sono stati molti gli artisti che l’hanno scelta, o da cui è stata scelta. Vi hanno vissuto, tra gli altri, James Joyce, George Bernard Shaw, Samuel Beckett, Oscar Wilde, Shean O’Case, Jonathan Swift, Oliver St. John Gogarty e Brendan Behan. Il periodo migliore per visitare questa città, colorata e vivace, è sicuramente Marzo, mese in cui viene celebrato con una festa popolare importantissima il patrono d’Irlanda, San Patrizio. Quest’anno la festa cadrà di domenica 17 marzo, quale migliore occasione per visitare la città e i suoi bellissimi monumenti? Qui ovunque andiate, troverete dei posti splendidi!

The old BridgeIVREA E IL CARNEVALE DELLE ARANCE

La città Piemontese di Ivrea, a nord di Torino, è una delle città più belle ed affascinanti d’Italia. Da vedere il Duomo, il Santuario di Monte Stella, la sinagoga e il castello. Nel mese di Marzo il Carnevale di Ivrea è una delle feste più antiche e particolari del mondo, istituzionalizzata nel 1808. Quello di Ivrea è il più antico Carnevale Storico d’Italia, un evento unico in cui storia e leggenda si intrecciano per dar vita a una grande festa civica popolare dal forte valore simbolico, durante la quale la comunità cittadina celebra la propria capacità di autodeterminazione ricordando un episodio di affrancamento dalla tirannide di medievale memoria.oto ai più per la spettacolare Battaglia delle arance, il Carnevale eporediese si caratterizza per un complesso cerimoniale che attinge a diverse epoche storiche. Protagonista è la Vezzosa Mugnaia, simbolo di libertà ed eroina della festa; ad accompagnarla il Generale, di origine napoleonica, che guida lo Stato Maggiore; a seguire il Sostituto Gran Cancelliere, cerimoniere e custode della tradizione, gli Abbà, il Podestà e gli amati Pifferi e Tamburi. Vi attende solo la scelta della maschera e poi siete pronti!

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.