Fedez e Lorenzo Fragola trionfano a X-Factor

Si è conclusa l’ottava edizione di X-Factor con il trionfo di Fedez, infatti il rapper milanese ha visto sul podio della finale due suoi concorrenti: si è classificato al secondo posto Madh battuto dal vincitore Lorenzo Fragola. Il protagonista indiscusso di questa edizione di X-Factor è stato sicuramente Fedez- giurato insieme a Morgan, Mika e Victoria Cabello– al centro di molte polemiche dopo aver inciso l’inno del Movimento 5 Stelle, ma l’accusa di “vilipendio” e la richiesta da parte di alcuni deputati del Pd di tagliare Fedez fuori da X-Factor non bastavano: a movimentare il tutto ci sono stati gli scontri con Morgan. Le continue tensioni fra i due giudici sono sfociate in una lite durante la semifinale, la scintilla che ha fatto esplodere Morgan è stato l’esito del ballottaggio tra i Komminuet (ultimo gruppo rimasto in gara di Morgan) e Mario. Nonostante Morgan abbia criticato l’esibizione dei suoi concorrenti si è comunque schierato per l’eliminazione di Mario votato a sua volta da Mika e Victoria Cabello, così il voto decisivo è quello di Fedez che ha criticato la strategia di Morgan per salvare i Komminuet. Durante la diretta di ExtraFacotor Morgan esplode accusando Fedez di averlo “sputtanato”, il rapper dal canto suo ha messo in dubbio la professionalità e correttezza di Morgan che ha innalzato entrambe le dita medie verso giudici e pubblico. La lite è sfociata in uno scambio di battute in cui Morgan ha accusato Fedez di non essere in grado di fare il giudice e il rapper milanese ha risposto a quest’accusa facendo notare il fatto che tre dei suoi concorrenti fossero ancora in gara. “La Semifinale per me è stata molto difficile, tanto da far fatica a seguire tutto l’andamento della serata. Purtroppo pago l’evidente nonnismo e la prepotenza che dal giorno uno si è manifestata nei miei confronti la serata ha toccato il fondo (complice io stesso e me ne vergogno) finendo per prendermi epiteti che mai mi sarei permesso di dare ai miei colleghi in una diretta televisiva. Molti degli spiacevoli accaduti e delle accuse reiterate mi riservo di chiarirle nelle sedi opportune perché nessuno è stato percosso tantomeno chi non riesce a stare in piedi da solo, detto questo, vi sfido a rapportarvi a livello umano con alcune delle personalità a quel tavolo e dopo certi comportamenti bipolari (partiti con un clima festoso prima della diretta, tramutata in rissa ingiustificata dopo) non avreste mai detto con certezza che la volontà di Morgan sarebbe stata quella di supportare Victoria Cabello, ma bensì quella di vestirmi da boia perché quello è sempre stato il suo obbiettivo.La mia volontà era quella che ho espresso e non avrei avuto motivo di dire ciò che non pensavo.Liberi di non credermi,ci tenevo comunque a dire la mia”, questo è stato lo sfogo di Fedez su Facebook.

 Discussioni a parte a colui che si è aggiudicato il primo posto sul podio è stato Lorenzo Fragola, il diciannovenne di Catania trapiantato a Bologna studente del Dams. Il giovane aveva provato già a partecipare a X-Factor, ma era stato scartato durante i provini a causa dell’emozione che aveva preso il sopravvento; il suo inedito “The reson Why” nato un po’ per caso al mare con degli amici è uno dei brani più scaricati da iTunes, con milioni di visualizzazioni su Youtube è diventato disco d’oro. “Non so quale sia la qualità che mi ha fatto vincere ma so che sono sempre stato me stesso e non ho mai fatto finta”, questa la dichiarazione di Lorenzo riportata su “La Stampa”, il giovane ammette di aver superato le sue paure per esibirsi sul palco di X-Factor e afferma di non aspettarsi nulla dal futuro prendendo quello che ne conseguirà dalla vittoria del talent senza troppe aspettative. Sui social si sono fatti sentire i fan di Lorenzo che l’hanno supportato durante la sua avventura e esultato per la sua vittoria attraverso l’hashtag #teamfragola. Non è del tutto daccordo con questa vittoria Mara Maionchi che quest’anno ha condotto l’Extra Factor ha espresso la sua preferenza per il secondo classificato Madh definendolo un “prodotto finito” al contrario di Lorenzo.

Tra liti e colpi di scena si è conclusa questa edizione di X-Factor, chissà se quest’esperienza sarà il trampolino di lancio di Lorenzo che ha superato le sue paure e insicurezze esibendosi davanti a milioni di telespettatori. 

Twitter: @amiraabdel13

images-2

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e l’arricciarsi i capelli, Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 dal novembre 2013. Caporedattrice della rubrica di viaggi dal 2016. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il pianeta. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.