Singing in the car: Lodovica Comello riporta il karaoke in tv

“La tua vita è una colonna sonora? La musica è la tua passione e conosci bene i testi delle canzoni? Canti sotto la doccia tutte le mattine e non puoi farne a meno?”. Sono questi i requisiti per partecipare al casting del primo music game show ambientato in macchina che arriverà in autunno su TV8. Si chiama Singing in the Car e, nonostante ospiterà volti noti del panorama musicale italiano, i veri ed autentici protagonisti saranno persone comuni con la passione per la musica che si sfideranno a colpi di note (forse stonate). Al volante, e non solo metaforicamente, di questo nuovissimo format targato Magnolia, ci sarà Lodovica Comello, la quale, dopo la fortunata esperienza di Italia’s Got Talent (dove peraltro la rivedremo nella prossima stagione), tenterà di nuovo la fortuna a bordo di una macchina, conciliando la carriera di cantante a quella di brillante conduttrice.

singing in the carQuesto music game ripercorre le orme di “Carpool Karaoke”, appendice del “The Late Late Show with James Corden” in onda sulla CBS. Il quella sede, però, lo show è tutto concentrato in una chiacchierata tra il conduttore e l’ospite di turno, il quale canta e ripercorre la propria carriera. Su Tv8, invece, l’accento è posto sul quiz. Come già accennato, infatti, i protagonisti del music game saranno persone comuni con la passione per la musica, che, per arrivare all’ambito premio finale, dovranno superare una serie di sfide dimostrando di essere degli esperti nell’arte del karaoke, e di possedere una notevole cultura musicale. Le puntate programmate saranno 20, allietate da alcuni ospiti, rigorosamente a sorpresa, facenti parte del mondo dello spettacolo che saliranno a bordo dell’auto di Lodovica Comello per giocare con i concorrenti. Questi gli ospiti già confermati: Frank Matano (con il quale la conduttrice ha già condiviso l’esperienza di Italia’s Got Talent), Emis Killa, Chiara Galiazzo, Francesco Facchinetti e Valerio Scanu.

Singing in the car, un’idea (forse) non troppo originale

L’idea del karaoke, nonostante risulti innovativa e insolita nella tv moderna, non è poi così tanto originale, soprattutto per tutti coloro che negli anni 90 seguivano Fiorello ed il suo Karaoke nelle piazze italiane, programma peraltro simbolo non solo di un’epoca, ma anche della carriera stessa del fortunato showman. Qualche anno fa, inoltre, Italia 1 ne aveva proposto una versione rimodernata con il comico Angelo Pintus, che, sfortunatamente, non ha mai avuto il successo sperato. C’è da dire però che Singing in the car non è propriamente una trovata originale di Tv8 poiché, in base ai recenti palinsesti Rai, assomiglierebbe forse (leggermente) troppo ad un acquisto di Rai 1, tale Fan Car-aoke, in programma per la seconda serata della domenica e condotto da Giampaolo Morelli. E le somiglianze non si fermano in Rai ma proseguono e raggiungono anche Mediaset che, in sede di presentazione dei propri palinsesti, ha affermato di aver acquistato i diritti della versione originale del format statunitense (e nella sua immensa magnanimità non farà neanche causa alla Rai).

Staremo dunque a vedere se la brillante Lodovica Comello, ex attrice di Violetta, già conduttrice dell’ultima edizione di Italia’s got talent, nonché personaggio amatissimo sui social, riuscirà a dare filo da torcere alle versioni Rai e Mediaset. Dopotutto, la simpatica conduttrice, ne ha già vinta una di sfida, quella per la conduzione del programma stesso, che, inizialmente, doveva essere guidato da Aurora Ramazzotti. Cosa è andato storto? La figlia d’arte più contestata della tv, bocciata due volte all’esame per la patente, non poteva certo mettersi al volante, così la scelta è caduta (per nostra fortuna) sulla Comello che regalerà certamente ironia, freschezza e professionalità a questo format. Memori del fatto che la prossima stagione televisiva (palinsesti assortiti dixit) vedrà protagonista assoluta la musica, attendiamo con ansia che passi l’estate per salire in macchina, allacciare la cintura, schiarire la voce e cantare a squarciagola con i protagonisti e gli ospiti di Singing in the car. E speriamo di non essere stonati!

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Claudia78P

 

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.