Le pagelle alle Semifinale di X-Factor: Sky che ti succede?

La domanda è tanto semplice quanto banale, cosa succede a Sky? Cosa succede a quello che dovrebbe essere uno dei suoi programmi di punta? Parliamo ovviamente della semifinale di X-Factor andata in onda giovedì sera su Sky uno. Il livello della puntata è stato, per molti versi, imbarazzante. Declino inesorabile di una stagione che sembra sottotono rispetto alle precedenti e che non pare avere più le carte vincenti per stupire il pubblico. Dai giudici ai concorrenti, non si è salvato quasi nessuno e la cosa peggiore è che anche gli autori e le menti dietro al programma sembrano alle corde. L’unico dubbio che concediamo è che ci sia dietro una precisa scelta in vista del gran finale al Forum la prossima settimana, o almeno così vogliamo sperare. Ecco i nostri voti settimanali ai protagonisti dello show.

CATTELAN – Che la barca viaggi a gonfie vele su un mare calmo e piatto o che sia in mezzo al mare burrascoso, se c’è un capitano che vorresti al timone, questo è Cattelan. Faccia di bronzo, battuta pronta, esperienza da vendere. Nel mezzo di una puntata in cui nulla va come dovrebbe, con enormi problemi di tempi e qualità, lui c’è sempre, pronto a mettere pezze su pezze. Sembra il portiere di una squadra di bassa classifica, sempre obbligato agli straordinari. Come nel calcio però, quando il migliore in campo è il portiere, qualche domanda devi iniziare a fartela. BUFFON – VOTO 9

FEDEZ – “Salve, risponde la segreteria telefonica di Fedez, non sono in casa. Sono con la testa a New York, alla Ferragni e al piccolo Re Leone. Ovunque insomma, ma non alla semifinale di X-Factor. Se volete lasciare un messaggio, parlate dopo il bip. BIIIIIIIIIIIIIIIP”. NON PERVENUTO – VOTO 0

MAIONCHI – Io adoro la Maionchi, credo sia un vero genio nel suo lavoro e una donna capace come poche altre. Se così non fosse non avrebbe fatto la carriera che ha fatto in un mondo di squali come quello della musica. Quello a cui non credo è che Mara sia una donna tenera o avvezza a particolari emozioni. Mara secondo me è comprensiva e sentimentale come un minatore russo a Noril’sk. Vederla commuoversi durante le prove di Nigiotti per me è verosimile come una svolta vegana di Hannibal Lecter. Detto questo, è lei la vera trionfatrice di questa edizione. SE LI MANGIA TUTTI CON UN BUON CHIANTI – VOTO 10

Semifinale di X-Factor

Levante e Maionchi al tavolo dei giudici

LEVANTE – Meglio come cantante che come giudice, su questo non ci piove. Meglio come scaldasedia che come intrattenitrice televisiva e anche su questo non ci piove. Meglio come traduttrice dal Cinese al Farsi che come social media manager. Aver interagito per mesi con il profilo falso di una che era la sua concorrente la dice lunga su di lei (o su che casino abbiano combinato tutti insieme appassionatamente, fate un po’ voi). – MEGLIO NON DARLE UN VOTO – VOTO SV

AGNELLI – Anche Manuel sembra aver tirato i remi in barca ed essersi ormai rassegnato a farsi portare dalla corrente dei suoi Maneskin. Come i televisori di ultima generazione, per salvaguardare l’ambiente, è andato in modalità “risparmio energetico”. Consuma poco, interagisce il minimo indispensabile. Un consiglio, se i tuoi autori ti chiedono di allungare il brodo perché la puntata è troppo corta, non c’è bisogno di esordire dicendo che ti hanno chiesto di allungare il brodo. Si può fare anche con quel pizzico di mestiere televisivo che dopo due anni accanto a Cattelan uno dovrebbe aver quanto meno visto. Speriamo Manuel torni in tempo per la finale. SPENTO – VOTO 5

STORM – Come ampiamente preventivato, finiti gli invisi al pubblico il più a rischio è lui. La voce c’è, ma per il resto non sembra all’altezza degli altri concorrenti. A casa della sua impossibilità di cantare in italiano, quest’anno è saltata anche la manche nella nostra lingua. Si salva nello scontro con i Ros, solo perché nessuno ne poteva più di sentire i Ros all’ultimo scontro. La semifinale di X-Factor è andata, ma il suo quarto posto è scontato come una birraccia del discount. Per la cronaca, se i giudici fossero stati un minimo sadici o avessero voluto regalarci qualche emozione in una delle puntate più noiose di sempre, avrebbero potuto farlo fuori solo per vedere eventuali reazione da segreteria telefonica Fedez, invece non se la sono sentita di infierire. Peccato. ULTIMO DEI PRIMI – VOTO 5

Semifinale di X-Factor

I Ros (sai che novità) e Storm all’ultimo scontro

ROS – Considerato il numero di esibizioni fatte dai Ros quest’anno, si può dire che loro siano i veri trionfatori del programma. Camilla, alias capelli rosa, è migliorata puntata dopo puntata, arrivando addirittura a stupire nelle ultime esibizioni. Sono partiti strilloni e sono arrivati nettamente maturati e migliorati. La loro musica, a differenza di quasi tutti gli altri, è roba loro, e, nonostante sia quanto di più lontano ci possa essere dal pubblico di Sky, sembrano quelli che più di tutti potranno trovare la loro collocazione nel mercato discografico (anche fosse di nicchia). Dopo tante puntate tengono il palco con grande disinvoltura e, se proprio vogliamo dirla tutta, una finale non sarebbe stata così scandalosa. MOST IMPROVED PLAYER AWARD – VOTO 9

NIGIOTTI – La finale è arrivata, meritata e senza sorprese. Ora il suo sarà un duello all’ultimo sangue contro Licitra. Si perché tra loro due si consumerà l’unico verdetto ancora non scontato di questa annata, su chi sarà il secondo e chi il terzo. Su chi farà finta di poter davvero impensierire i Maneskin e la loro scontata vittoria. Se dovessi dare un parere oggi, lo metterei al terzo posto, ma non ci metterei la mano sul fuoco. Lui è un mestierante capace, maturo, abile nelle sue cose, che non per forza devono incontrare il mio gusto (per quanto mi faccia rabbrividire il pensiero che sia un cantautore a tutti gli effetti). Sperando che a nessuno venga mai più in mente di farlo cantare in inglese, gli auguro un in bocca al lupo per la medaglia d’argento e che perda il migliore in questo caso. DUELLANTI PER LA SECONDA PIAZZA – VOTO 6,5

MANESKIN – Hanno già vinto. Hanno fatto l’esibizione della vita a X-Factor. Hanno fagocitato il programma e se lo sono messo in tasca. Quelli di Sky volevano degli animali da palcoscenico e li hanno avuti. Nella semifinale di X-Factor si limitano al compitino, come un fuoriclasse che tira il fiato prima degli ultimi minuti di una partita importante. Sono credibili anche quando sono più “calmi”, segno di una maturità davvero notevole per il livello di successo e di popolarità a cui sono andati incontro. Non avevano bisogno di fare i fuochi d’artificio, ma tutti se li aspettano per la finale. LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA – VOTO 8

LICITRA – In Italia non è ufficialmente Natale finché su qualche canale non trasmettono “una poltrona per due“. Quest’anno anche Sky si è adeguata e quella poltrona è il secondo posto, i due sono, ovviamente, Licitra e Nigiotti. Come due novelli Dan Aykroyd e Eddie Murphy sono già pronti a regalarci qualche attimo di reale suspense. Licitra, dal canto suo, è cresciuto puntata dopo puntata, trovando una dimensione che sembra premiarlo più del rivale. L’aspetto fisico c’era sin dalla prima puntata, la voce anche, mancava una guida, un percorso, che alla fine è arrivato. Ha meno esperienza di Nigiotti, ma compensa in talento. Chissà chi non vincerà! FILM NATALIZIO – VOTO 7

BELLANZA – Vi era mancata Rita eh? ammettetelo! Vi chiederete cosa ci faccia Rita nelle pagelle se è stata eliminata la scorsa settimana. Ebbene, ieri, durante la puntata, il profilo twitter “ufficiale” di Rita ha twittato un poco carino “A me i Maneskin sono sempre stati sulle palle. Si sono montati la testa. Prima non erano cosi“. Apriti cielo. Delirio, insulti, caos. #Bellanzagate. Grazie a dio un po’ di vita nella semifinale di X-Factor, una delle più mosce e brutte di sempre. Ovviamente Rita ha smentito di avere quel profilo e Levante e Sky si sono scusati per aver interagito per mesi con un profilo falso. Ora, ci potete raccontare tutto, per carità, ma volete davvero farci credere che Sky non verifichi i profili dei concorrenti del proprio talent? Che non sappia o non si tuteli da fake e millantatori? Diciamo che qualcuno, non necessariamente Rita, ha pubblicato per errore un messaggio e amen, ma non fateci credere che la Terra è piatta. Detto questo, il voto è altissimo per forza di cose, continuare a far parlare di se, così, anche fuori dal programma, è un tocco di vera classe. PROTAGONISTA ANCHE DA CASA – VOTO 10

Semifinale di X-Factor

La pietra dello scandalo

Le nostre pagelle tornano la prossima settimana per la finale, sperando che lo show ci regali qualche emozione in più. Se vi sono piaciute commentate e sopratutto condividetele come se fosse antani.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.