Sarabanda, torna in gran spolvero il quiz musicale con Papi

Per chi non avesse già respirato profumo di revival alla vista dell’”Uomo Gatto”, protagonista, tra alcune ospitate in tv, di uno scherzo fattogli di recente da Le Iene, e desidera immergersi ancora nell’universo di uno dei quiz musicali più famosi della tv generalista, verrà presto accontentato: da martedì 13 giugno, infatti, farà capolino, nei palinsesti Mediaset, la nuova edizione di Sarabanda, la storica trasmissione del 1997, condotta, ancora una volta, dal suo primo timoniere, Enrico Papi.

Tre serate speciali, tre appuntamenti fissi in prima serata che daranno il via a una stagione ricca di novità, a cominciare dal grande e imponente studio, strutturato per ospitare 400/500 persone, alla scelta di andare in onda sia in diretta televisiva (“come a Sanremo”) che radiofonica (grazie alla partnership con Radio 105), fino ad arrivare a una netta apertura nei confronti del web e dei social network, e alle immancabili presenze degli storici concorrenti del programma. Oltre all’”Uomo Gatto” infatti, figureranno di nuovo sul palco, tra i campioni più forti della trasmissione, anche Valentina, la “Professoressa” (Antonietta Paladino), “Coccinella”, “Tiramisù” (Diego Canciani),  e David Guarnieri, alias “Allegria”, che dovranno scontrarsi con la generazione 2.0 di “mostri” in fatto di cultura musicale.

sarabanda

Sarabanda: il regolamento e la nuova sigla

Rinnovato sarà anche il regolamento del programma, che prevede, ad ogni puntata, sfide tra otto partecipanti, quattro veterani e quattro nuove leve, che si giocheranno il tutto per tutto nel duello finale “7×30”, che porterà all’elezione del campione della puntata (e, in seguito, al super campione della finale di Sarabanda), e i giochi più famosi del quiz musicale, adattati e corretti per l’occasione, come l’”Asta Musicale“, il “Pentagramma“, l’immancabile “Spaccasecondo“.

Una nuova, intensa sfida per Enrico Papi, un ritorno alle origini, a vent’anni da suo esordio nella trasmissione, che trascina con sé anche un altro traguardo importante per il conduttore: non a caso, infatti, la nuova sigla di Sarabanda sarà “Mooseca”, il noto brano, frutto della collaborazione con Danti, che ha segnato il debutto come cantante dell’ex concorrente di Tale e Quale show 2016 e si è aggiudicato un posto di rilievo nel mondo del web (il pezzo ha già totalizzato quasi 8 milioni di visualizzazioni su YouTube).

Riuscirà il conduttore Papi, ad anni di distanza dall’ultima volta, a riportare in auge un programma di successo come Sarabanda, che, esattamente come Furore, ha il pregio (e il difetto) di essere stato una trasmissione originale e di spessore, forse fin troppo legata al contesto televisivo degli anni in cui è nata? Per scoprirlo, non resta che attendere la messa in onda della nuova edizione di Sarabanda, prevista per martedì 13 giugno, alle ore 21:10 su Italia 1.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.