Romics 2015, non è solo un paese per nerd!

Il Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, dell’Animazione e dei Games, è pronto a tornare. L’officina del fumetto e della multimedialità dal 1° al 4 ottobre darà agli appassionati del settore la possibilità di assistere a convegni, conferenze e incontri con gli autori, oltre all’opportunità di seguire lezioni sul fumetto e l’animazione aperte a tutti.

Tantissime le novità di questa edizione autunnale, con una scelta che si amplia insieme agli spazi della Fiera di Roma messi a disposizione per il pubblico. Ci saranno la presentazione della nuova serie a fumetti Morgan Lost della Sergio Bonelli Editore, concorsi dedicati alla creatività nel fumetto e nella musica.

RomicsTra le mostre più attese c’è quella dedicata a Diabolik, una grande esposizione per raccontare l’evoluzione del personaggio, dove per l’occasione sono state recuperate dagli archivi Astorina decine di tavole originali di epoche diverse, alcune mai esposte prima, per arrivare alle più recenti realizzate con il computer. In questo modo il pubblico potrà addentrarsi nel percorso storico che ha portato, negli anni, al cambiamento della fisionomia dei personaggi e alla trasformazione del contesto di ambientazione. Un’altra importante esposizione sarà dedicata alla storia del grande regista d’animazione Bruno Bozzetto intitolata Dal Bozzetto al Pixel, un percorso biografico sulla grande carriera dell’animatore, dove saranno esposti disegni originali, lucidi per la realizzazione dei film d’animazione e fumetti introvabili sul Signor Rossi. E infine gli storyboard del regista italiano Christian De Vita.

La 18ma edizione del Romics darà anche ampio spazio al cinema. Proprio dai padiglioni della Fiera partiranno i festeggiamenti per due colonne portanti della storia cinematografica: Ritorno al futuro, che quest’anno compie 30 anni, e Star Wars, in attesa dell’uscita a dicembre di Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza.

Oltre ai vari stand di fumetti e intrattenimento, come ogni anno, il Romics offrirà altre forme di svago, come la famosa gara dei Cosplay. Il contest permette agli appassionati di fumetti di travestirsi come i loro personaggi preferiti. Poiché il fenomeno ha avuto origine in Giappone, in questa edizione del Romics Cosplay Award i fortunati vincitori saranno premiati con un biglietto di andata e ritorno per l’Impero del Sol Levante. Non mancheranno concorsi per misurare il proprio talento, tra cui Romics Talent Contest e Romics Song Contest. Tra le special guest ci sarà Greg del duo comico Lillo e Greg che doppierà in diretta la trasposizione fumettistica della serie web “Pupazzo Criminale”, che prende ispirazione dalla serie Romanzo Criminale. Workshop, convegni, mostre e divertimento: il Romics sarà tutto questo e, c’è da scommettere, anche di più!

Vai al sito del Romics 2015

Vuoi commentare l'articolo?

Arianna Arete Martorelli

Nasce a Roma lo stesso giorno di Francesco Facchinetti, che coincide casualmente con la data di morte di Leonardo da Vinci. Dopo il primo vero colloquio della sua vita, nell’ottobre 2013 diventa redattrice della sezione cultura e spettacolo per Lineadiretta24.it tra un articolo e un altro, nel tempo libero, si interessa di molte cose: cinema, teatro, fotografia, musica… concretamente gira, vede gente, si muove, conosce, fa cose. Dopo la laurea vorrebbe partire alla volta di New York per intervistare David Letterman. Spera di non dover mai scendere a compromessi meschini, odia bere l’acqua dalle tazze e i “no” a prescindere, crede fermamente che comunque, in fin dei conti, il destino ha sempre più fantasia di noi.