Pasqua e Pasquetta a Roma, tutti gli eventi tra arte e divertimento

Durante le festività pasquali l’arte non va in vacanza, sono disparati gli eventi organizzati in occasione della Pasqua e di Pasquetta a Roma. Molti musei e teatri infatti resteranno aperti organizzando eventi ad hoc per l’occasione; ci sono diverse opzioni anche per chi vuole restare all’aria aperta come per esempio la scampagnata di Pasquetta in bici sull’Appia antica organizzata da Scampagnata di Pasquetta Appia Antica Wheely Bike Rental & Tour. Ecco una lista degli eventi culturali (e non) organizzati nella Capitale.

pasquetta a romaMusei, mostre e monumenti per una Pasqua all’insegna dell’arte

I musei della Capitale non chiudono i battenti per le festività pasquali anzi, ampliano la loro offerta con eventi a tema e laboratori come il Museo dell’Ara Pacis che per il 16 aprile dalle ore 16:30 accoglierà tutti i bambini dai 5 agli 8 anni che vorranno partecipare al laboratorio “il gioco che rende liberi“; apertura straordinaria invece per i Mercati di Traiano che sabato 15 aprile saranno aperti al pubblico dalle 20:00 alle 24:00 al costo di 1 euro, offrendo al pubblico diversi spettacoli musicali. Sempre nella giornata di Pasqua, presso il Museo Napoleonico, ci sarà una lettura musicata della Passione di Cristo, in collaborazione con Roma Tre Orchestre. Aperture confermate anche per il Colosseo, Foro Romano, Castel Sant’Angelo, la Galleria Nazionale d’arte moderna e contemporanea, la Galleria Corsini e Palazzo Barberini che ospita opere di Raffaello, Piero di Cosimo, Tintoretto, e Caravaggio.

Anche per il giorno di Pasquetta a Roma l’offerta culturale resta ampia, aperto il Museo Villa Torlonia con il laboratorio dedicato ai bambini “Il paesaggio in trasparenza” presso la Casina delle Civette dalle ore 11:00; mentre presso il Museo delle Mura prenderà vita un laboratorio dedicato a tutta la famiglia: Agroquiz. La sfida per conoscere i prodotti della Campagna Romana. Durante l’Agoquiz, realizzato in collaborazione con Agro Camera, i bambini sfideranno i propri genitori per scoprire è più preparato sui prodotti tipici del territorio. Altro evento per le famiglie presso il Museo Civico di Zoologia, per una pasquetta all’insegna della scoperta degli animali, le diversità ambientali e i diversi organismi che compongono l’ecosistema. Presso il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese invece ci sarà un concerto dedicato a Violeta Parra, cantautrice, poetessa e pittrice cilena. Lunedì 17 aprile saranno aperti anche: i Musei Capitolini, il Macro, Museo Casal de Pazzi, Museo di Roma in Trastevere e il museo di Roma.

Su Twitter attraverso l’hashtag #PasquaneiMiC si potrà restare aggiornati su tutti gli eventi in programma, qui potrete scaricare la brochure completa.

pasquetta a romaPasquetta a Roma all’aria aperta

Per chi vuole passare Pasquetta all’aria aperta le alternative sono svariate e valide, in programma presso le cascate di Monte Gelato una gita organizzata con tanto di pic nic e percorsi escursionisti. Per i più sportivi c’è la scampagnata in bici sull’Appia Antica, con partenza alle ore 10:00 presso Via Labicana n.118 e arrivo presso il Parco dell’Appia Antica; il costo per la scampagnata in bici è di 50 euro e comprende: colazione al Colosseo, tour guidato, trekking Bike e Pic-Nic.

Dopo il successo dello scorso anno apre i battenti anche per questa pasquetta il Parco Villa Gregoriana a Tivoli, aperto al pubblico anche il capolavoro rinascimentale Villa d’Este con pranzo incluso nel contributo della visita che è di 35 euro. Per i più temerari c’è la possibilità di fare rafting presso la Cascata delle Marmore, paura della classica pioggia a pasquetta? Niente paura, tutte le attività di Hydrospeed e Kayak lungo il fiume Nera e rafting possono essere eseguite anche con la pioggia. Sotto lo slogan “A Pasqua stai coi tuoi, a Pasquetta #staymonk” apre anche il Giardino del Monk presso il Circolo Arci a Roma.

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @amiraabdel13

 pasquetta a roma
pasquetta a roma pasquetta a roma
 

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e formosa (perché grasso è bello o perlomeno simpatico) e l’arricciarsi i capelli Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 nella sezione Gossip e Tv dal novembre 2013. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il mondo. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.