Palinsesti Discovery, la rete alla conquista del grande pubblico

Grande giornata, quella di ieri, per Discovery Italia, l’emittente televisiva che meno di 24h fa ha presentato i palinsesti Discovery per l’autunno, attirando tutti i riflettori su di sé.
Le novità annunciate segnano un momento che ci sentiamo liberi di definire di svolta per la rete, che d’ora in avanti potrà accorciare le distanze con la tv generalista, inserendosi di fatto nella battaglia a colpi di share.

Prima grandissima novità – già anticipata da qualche rumors – è l’addio dopo dieci anni di Maurizio Crozza a La7 e il suo nuovo sodalizio con Nove: “Dal primo gennaio 2017 Crozza diventerà un volto di Discovery” – annuncia Alessandro Araimo, SVP e COO Discovery Netwroks Southern Europe. Il comico avrà (ovviamente) uno show nel prime time e porterà con sé il team con cui ha collaborato in questi anni. Giorno di messa in onda e titolo del format, invece, sono ancora da stabilire.
Crozza è un talento unico che continua a sperimentare, tra i talenti italiani è quello con una maggiore visione internazionale”, commenta Laura Carafoli (SVP content Discovery Italia).

Ed è proprio la ricerca di un’impronta internazionale a contraddistinguere anche molte delle altre new entry dei nuovi palinsesti Discovery, che provengono direttamente dalla lista dei format più di successo negli altri Paesi. Ricordiamo che il gruppo Discovery Italia (editore dei canali Real Time, DMAX, Discovery Channel, Dplay, Nove, Focus, Giallo, K2, Frisbee, Discovery Science, Discovery Travel & Living, Animal Planet, Eurosport) appartiene  alla Discovery Communication, la società americana che si occupa dello sviluppo della gestione di canali televisivi tematici in 220 paesi del mondo.
Direttamente dalla Spagna, infatti, su Nove (la rete con più novità) arriverà in access time Boom!, il quiz di successo che in Italia verrà condotto da Max Giusti e si opporrà ai colossi Affari Tuoi e Striscia la Notizia.
Palinsesti Discovery Dalla terra iberica e francese verrà ereditato anche Top Chef, il talent culinario che apparirà nel palinsesto da settembre, in prima serata.
Contratto rinnovato per Federico Russo che, se su Nove, nella passata stagione televisiva, guidava il format ad alta tensione “Trade Up”, da novembre prossimo avrà un nuovo incarico nella conduzione dell’adventure game “Ninja Warriors”, affiancato da Gabriele Corsi e Massimiliano Rosolino. Sempre per il filone adventure game arriverà “Il Ricco e il Povero” con Costantino della Gherardesca e Chef Rubio, un inedito travel show che vedrà i due impegnati nel vivere in splendide località esotiche, senza sapere se da ricchi o da poveri .
Sempre sul canale 9 del Digitale Terrestre troveremo una nuova serie di Fabio Volo, un inedito programma guidato da Giancarlo Giannini improntato sulla scienza, il debutto delle inchieste sull’attualità di Cacciatori – programma ideato da Pablo Trincia,  il ritorno di Undressed, Hotel Hell, Cucine da Incubo con Antonino Cannavacciuolo (che si occuperà anche di una serie ambientata sui pescherecci) e, a fine anno, del programma Imagine di Roberto Saviano; mentre dovremo dire addio all’Isola di Adamo ed Eva di Vladimir Luxuria.

Novità e attesi rinnovi anche per Real Time che conferma, come prevedibile, il daytime di Amici di Maria De Filippi (compresi i casting), Ma come ti vesti?, il Boss delle Cerimonie, la quarta edizione di Bake Off con Benedetta Parodi (in onda da settembre), Take me out, e inaugura un format unico al mondo – come precisato dalla Senior Vice President Discovery – dal titolo Ammore Infinito (il primo docu-musical-soap) che racconterà la storia di Gianni Fiorellino, cantante neomelodico napoletano.

Su Giallo gli appassionati del crime potranno districarsi tra nuove scene del crimine e killer da ammanettare con la nuova serie Dieci Piccoli Indiani, ereditata direttamente dalla BBC, in occasione de 125esimo dalla nascita di Agatha Cristhie.
Anche per DMAX una ventata di novità: troveremo il nuovo programma Il più forte con Sakara e Castrogiovanni, in cui si eleggerà il più forte del nostro Paese, e il primo cinepanettone di Discovery “Unti e Bisunti The Movie” con protagonista lo Chef Rubio, in onda nel periodo natalizio.
Sul canale 56 del Digitale Terrestre (Focus), invece, potremo vedere Grandi Barriere e in esclusiva il film su Samantha Cristoforetti.
E quest’autunno neanche i bambini resteranno delusi dai nuovi palinsesti Discovery: K2 e Frisbee confermano la Monster Week e i canali pop-up con Sky.

Palinsesti Discovery

Di fronte ad una programmazione così rinnovata e variegata, non si può che sottolineare la grande ascesa di Discovery che, infatti, come precisato da Marinella Soldi (Presidente Discovery Italia e Sud Europa), sta crescendo esponenzialmente in tutta Europa: “La regione sudeuropea è cresciuta tredici volte in termine di audience negli ultimi anni, quindi è sicuramente una regione che conta. Ogni mese raggiungiamo 85 milioni di teste, abbiamo 10 milioni di videoviews, e altrettanti milioni di fan sui vari social media”.
A confermarlo anche Alessandro Araimo che dichiara “A giugno siamo riusciti ad attrarre fino al 9,2 milioni del target commerciale di cui 10 % di millenials. Il 20 % di crescita sul primetime è un dato a cui teniamo molto. Il nostro share in seconda serata sale all’11 % con un aumento del 23 % rispetto allo scorso anno

Discovery non ha paura di investire e di credere nelle sue possibilità e lo testimoniano tutte le manovre messe in atto che, senza troppi giri di parole, devono essere costate un capitale (prima tra tutti l’ingaggio di Crozza).
In un periodo in cui non si fa che recriminare sulla scarsa qualità dei programmi offerti e sulla presenza di palinsesti stantii, Discovery Italia potrebbe diventare una terra di mezzo capace di mettere d’accordo tutti. E se è ancora troppo presto per fare pronostici, quel che è certo è che dal prossimo autunno Rai e Mediaset dovranno guardarsi le spalle!

Palinsesti Discovery

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @beatricegentili

 

Vuoi commentare l'articolo?

Beatrice Gentili

Spettatrice compulsiva di serie tv, dopo aver visto 8 puntate di fila, non capisce più quale sia la finzione e quale la realtà. A breve collega di Freud, ama follemente il cibo e la sua famiglia. La sua valvola di sfogo preferita è il clacson della macchina. I biscotti con l'uvetta che sembrano biscotti al cioccolato sono il motivo principale per cui ha problemi di fiducia.