Quarto live di X Factor: è tempo di pagelle

Il quarto live di X Factor scivola via tranquillo per gran parte della serata. Bello il momento di raccoglimento per Cranio Randagio, l’ex concorrente venuto a mancare pochi giorni prima della puntata. I giudici, forse a causa del tono della serata, sembrano più soft e meno propensi a cattiverie o sgarbi reciproci. Anche le esibizioni confermano, nel bene e nel male, l’idea che ormai abbiamo dei cantanti in gara. Poi succede qualcosa di inaspettato. I Daiana Lou, finiti al ballottaggio, decidono di auto-eliminarsi, sconvolgendo tutto il finale di puntata e il risultato del televoto, mandando nel panico Cattelan e buona parte della regia di Sky. Ma andiamo a vedere nel dettaglio i voti della serata:

CATTELAN: Finché la serata procede come da programma lui gestisce il tutto con la solita collaudata maestria, salvo poi essere colto palesemente in contropiede dall’uscita dei Daiana Lou. Pathos finale decisamente rovinato, sguardi pieni di panico alla ricerca di risposte o suggerimenti dalla regia e palese imbarazzo nel non sapere come gestire la cosa e le frasi a effetto del duo. PRESO IN CONTROPIEDE – VOTO 5

FEDEZ: Serata tranquilla, Gaia e Roshelle sono due fuoriclasse e lui riesce nell’impresa di svecchiare la “musona” Caterina e salvarla ancora. Da applausi il suo discorso finale nel marasma Daiana Lou che riesce a cogliere persino quello che tutti gli spettatori stanno scrivendo in quel momento sui social, che abbiamo uno smartphone nascosto da qualche parte? SOCIAL – VOTO 8

ALVARO SOLER: Segni di vita dal pianeta Alvaro? Pochi e quei pochi sono accolti con grandissimo entusiasmo, tipo gli scienziati quando trovano un protozoo dentro un lago ghiacciato sulla luna di un altro pianeta. Troppo poco caro Alvaro. Riesce addirittura a farsi sovrastare da Arisa e passerà alla storia come il primo giudice di sempre a x factor a perdere ben due gruppi per auto-eliminazione. GUINNESS (ANOTHER) WORLD RECORD – VOTO 3

ARISA: Diciamocelo chiaramente, non fosse stato per la follia dei Daiana Lou, Arisa, arrivata al quarto live di X Factor avrebbe già perso tutti i suoi concorrenti in gara. Ma forse succede questo quando ti poni sempre da bastian contraria e come unica portatrice di verità che gli altri non colgono. E infatti non abbiamo colto. Se Fedez è il campione dell’universo di percezione di pensiero social, lei è l’ANTIFEDEZ – VOTO 4

AGNELLI: Serata tranquillamanuel agnelli, quasi sottotono. Non morde, non critica, si limita al compitino. Forse sente il clima generale per il ricordo di Cranio, forse è ancora scottato dall’eliminazione di Silva Fortes, non lo sappiamo, ma un voto in più ci sta tutto per la sua Gioconda nella coreografia del pezzo di Biagioni. GIOCONDO – VOTO 6

ROSHELLE: Partiamo dal presupposto che io, su questa ragazza, non sono obiettivo. A me piace, piace tremendamente, la trovavo già pronta come rapper e vocalist, l’ho trovata credibile anche nel cantato melodico di stasera. Facesse un disco domani, un pirla che lo compra ci sarebbe, io. PRONTA – VOTO 8

LOOMY: Questo ragazzo ha sette vite come i gatti. Una settimana viene salvato solamente perché più scarso e quindi utile per far avanzare qualche concorrente mediocre a scapito suo. Oggi che stava assolvendo a questo compito, viene salvato dall’auto-eliminazione dei suoi rivali. Magari in caso di epidemia di peste, cavallette o invasioni aliene potrebbe anche finire col vincere X Factor, ci ha ricordato un po’ il protagonista di Gomorra, Ciro detto IMMORTALE – VOTO 4

EVA: Il pezzo forse non è il massimo ma Eva riesce ugualmente a convincere ed emozionare. È la cantante più empatica di questa edizione di X Factor e, lo diciamo già da oggi, una sicura finalista. EMOZIONANTE – VOTO 8

BIAGIONI: Non è la prima volta che Graziani viene proposto a X Factor, ma la sua versione, a differenza di quella vista un paio di stagioni addietro, non lascerà certo il segno nella storia del programma. Un momento da ricordare più per le coreografie di Manuel Agnelli che per la prova in se e questo, a conti fatti, non è che sia poi un grandissimo complimento. ETEREO – VOTO 5

GAIA: Grinta, energia, presenza. Gaia è un’altra grande papabile per la vittoria finale. La sua voce è molto rock, profonda e intensa. Magari non è già pronta come Roshelle o emotiva come Eva, ma rispetto alle altre due ha sicuramente qualcosa dentro che brucia. DIAVOLINA – VOTO 7

DAIANA LOU: Su questi due ragazzi bisogna fare un discorso a parte.DAIANA-LOU Sono sempre stati dissacranti, eclettici, personali. L’idea è che fossero quasi troppo ricercati per X Factor e forse alla fine si devono essere convinti che questo non fosse il palcoscenico giusto per loro. Decidono di eliminarsi da soli dalla competizione, attirandosi bordate di critiche e fischi. Ammettono di non sopportare l’immagine di loro che stanno trasmettendo alle persone e che vedono riflessa nelle televisioni. Confessano di non tollerare l’ipocrisia di passare da una commemorazione alla pubblicità delle patatine. Riescono a far infuriare tutti, il pubblico, i social, e perfino la Maionchi con gli addetti ai lavori, che giustamente gli fanno notare come avrebbero dovuto sapere dall’inizio cosa fosse x factor. Resta qualcosa di profondamente ingenuo e poetico in questi due ragazzi, qualcosa che forse, quando le luci si saranno spente e i giochi saranno fatti, li vedrà uscire lo stesso vincitori, anche se hanno perso. CONTOVERSI – SENZA VOTO

FEM: Personaggio interessantissimo, voce molto meno. Alla fine il giudizio del pubblico del quarto live di X Factor è severo ma giusto. Non ci fosse già una Conchita Wurst probabilmente un suo posto in questo mondo potrebbe averlo ma Conchita esiste ed è una superstar. Al momento è solo una copia di mille riassunti. Leggera leggera, si spegne la fiamma e non ci sei più. DIMENTICABILE – VOTO 3

SOUL SISTEM: Pezzo bellino, arrangiamento bellino, rap bellino. Bellini, si grazie, due per me. Fossimo al liceo diremmo che i ragazzi sono intelligenti ma non si applicano, che non hanno voglia di faticare. Ottengono tutto con il minimo sforzo, cosa che magari per sfangare il 6 che ti salva a fine anno va anche bene, ma quando dovranno iniziare a difendersi dai pescecani, potrebbe non bastare affatto. RIPETITIVI – VOTO 6

CATERINA: Caterina, preso atto che la versione “musona”Caterina x factor non tira, diventa improvvisamente bella, allegra e gioiosa di vivere. Sembra uscita da uno di quei film nei quali la protagonista è brutta, sfigata e sola, poi all’improvviso diventa bellissima, simpaticissima e riceve le attenzioni di tutti. Ecco, oggi è stato un po’ il suo giorno di gloria, forse uno degli ultimi, ma già aver dimostrato di poter cambiare cosi ci sembra una bella vittoria. TRASFORMISTA – VOTO 6

Vi sono piaciute le nostre pagelle? Vogliamo sapere anche i vostri voti! Nei commenti fateci sapere, quali secondo voi, sono stati i top e i flop di questo quarto live di X Factor e appuntamento alla prossima settimana.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

quarto live di x factor

quarto live di x  factor

 

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.