“Non dirlo al mio capo”: le anticipazioni sulla nuova fiction di Rai 1

È ufficialmente tutto pronto per il debutto di Non dirlo al mio capo, la nuova fiction targata Rai 1 e prodotta da Lux Vide. La data della messa in onda è già fissata per giovedì 28 aprile, e non è tardata ad arrivare neanche la benedizione del prete più amato della tv italiana, Don Matteo, che nel crossover finale dell’ultima puntata dell’omonima serie, ha passato il testimone (ma soprattutto una cascata di ascolti!) alla futura stella della prima serata, Vanessa Incontrada.

Non dirlo al mio capo

L’attrice spagnola, naturalizzata italiana, già protagonista delle fiction Rai di successo Un’altra Vita ed Anna e Yusef per la regia di Cinzia TH Torrini, indosserà, stavolta per il regista Giulio Manfredonia, le vesti di Lisa Marcelli, una 34enne rimasta vedova, con due figli a carico e un’ipoteca sulla casa a gravare sulle sue spalle insieme al peso del tradimento del suo defunto marito.
Lisa è costretta a rimettersi nuovamente in gioco e a cercare un nuovo lavoro che possa consentirle di sostenere la gravosa situazione economica in cui versa. Nonostante le sue competenze in materia giuridica e quel suo fascino celato dietro un abbigliamento dimesso, per la giovane donna non sembra essere facile trovare un impiego, soprattutto quando, presentandosi ai colloqui, si trova puntualmente a rivelare di essere una madre sola e con due figli a cui badare.
Ecco, allora, che Lisa decide di fingersi una single in carriera e così, come da copione, lo studio legale dell’avvocato Enrico Vinci (interpretato da Lino Guanciale) accetta di affidarle un incarico come praticante. Le sfide però per Lisa non finiscono qui. L’aitante giurista Vinci, che è costretto a trasferirsi a Napoli – città in cui è ambientata la fiction – per prendere le redini dello studio lasciatogli in eredità dal padre, colpito irreversibilmente dal morbo di Alzheimer, convive con un’ossessione: odia bambini e non contempla nel suo futuro alcuna possibilità di costruirsi una famiglia. Per Lisa, quindi, farsi scoprire dal suo datore di lavoro, significherebbe perdere il posto: condurre una doppia vita sembra per lei l’unica soluzione.

Nel corso delle sei puntate della fiction – ciascuna composta da due mini-episodi – molti personaggi ruoteranno attorno ai due protagonisti, dalla vicina di casa trasformatasi in un’improbabile babysitter, alla competitiva collaboratrice dello studio legale Vinci, sino ad un principe azzurro travestito da professore di liceo, ed insieme a Vanessa Incontrada e Lino Guanciale, andranno a suggellare un cast d’effetto composto da alcuni dei nomi più apprezzati dal grande pubblico, come Chiara Francini, Giorgia Surina e Andrea Bosca.

Cosa aspettarsi dalla nuova serie tv “ Non dirlo al mio capo ”? Sicuramente intrighi, tanti casi da risolvere con toga e martelletto, ma soprattutto una buona dose di passione e romanticismo.
D’altro canto, la Rai sta collezionando da un’intera stagione ascolti da record proprio grazie a questi ingredienti, dunque perché cambiare rotta?

Lisa riuscirà a tenere nascosta la sua vera vita? E voi siete pronti a mantenere il suo segreto?

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @beatricegentili

Non dirlo al mio capo

 

Vuoi commentare l'articolo?

Beatrice Gentili

Spettatrice compulsiva di serie tv, dopo aver visto 8 puntate di fila, non capisce più quale sia la finzione e quale la realtà. A breve collega di Freud, ama follemente il cibo e la sua famiglia. La sua valvola di sfogo preferita è il clacson della macchina. I biscotti con l'uvetta che sembrano biscotti al cioccolato sono il motivo principale per cui ha problemi di fiducia.