Morgan vs X Factor, divorzio all’italiana

Le porte di uno dei talent show più seguiti dal pubblico italiano si sono riaperte e nuovi cantanti (o aspiranti tali) stanno varcando numerosi la soglia degli studi televisivi. La tensione sale a ogni gradino e finalmente arriva il momento di presentarsi e di mostrare le proprie capacità canore ma, giunti di fronte al tavolo dei giudici della nuova edizione di X Factor, emerge una realtà evidente: quest’anno Sky si è privata di una delle colonne portanti del format, colui che, nel bene o nel male, ha assicurato assensi e critiche a ogni edizione, puntata dopo puntata. Ebbene sì, per un Elio che rientra, c’è un Morgan che resta fuori!

Marco Castoldi non farà più parte del quartetto magico del talent, nonostante i suoi pupilli abbiano vinto quasi tutte le edizioni. A confermare la sua posizione è proprio il diretto interessato, che non più tardi di ieri ha espresso a chiare lettere il suo dissenso verso il network internazionale. “Mi piacerebbe che i titoli fossero: “X Factor non mi ha pagato”- ha dichiarato senza mezzi termini Morgan durante una conferenza stampa, aggiungendo che – “E’ uno stratagemma per fare firmare un contratto a tutti quelli che si iscrivono”, e legarli “mani e piedi a una casa discografica che non farà avere successo. Il talent show, ma soprattutto X Factor, è la tomba della creatività”.

Parole audaci e senza filtro, quelle del cantante bergamasco, che gettano un’ombra oscura sul rapporto tra lui e il programma televisivo. La risposta non è tardata ad arrivare e l’azienda ha etichettato le parole del frontman dei Bluvertigo come “del tutto prive di fondamento e diffamatorie”, e non solo: in una nota, si legge chiaramente che Sky e Freemantlemedia hanno liquidato interamente il compenso, pignorato successivamente da Equitalia per “un credito di oltre 300 mila euro”, che sarà così estinto.

morgan contro x factorOltre alle questioni economiche, Sky ha rimproverato al cantante un comportamento “increscioso”, tenuto sia fuori che dietro le quinte. Chi ha seguito il programma ha assistito in varie occasioni alle uscite teatrali di Morgan, poi giustificate dallo stesso cantante come momenti d’incomprensione con gli altri giudici. Ai fatti, seguivano puntuali le scuse del frontman, che apriva la puntata dedicando una canzone ai suoi compagni d’avventura. Ormai la presenza di Morgan era diventata una costante del programma, ma il cantante ha dichiarato più volte di voler uscire dal format: ogni edizione era l’ultima, poi si trovava un accordo con la produzione e la titubanza spariva così come era sopraggiunta.

Indipendentemente dalle polemiche e dai comportamenti forse non proprio consoni al programma televisivo, quel che è certo è che Morgan ha portato una ventata d’innovazione, passando con disinvoltura dai pezzi cantautorali alla musica tecno, regalando al pubblico momenti di vero intrattenimento. Il suo estro, piaccia o non piaccia, rappresenterà un tassello in meno nella trama di un programma televisivo consolidato negli anni.

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.