Medici 1×07 e 1×08: le “Pagelle Semiserie” del gran finale di stagione

Siamo giunti purtroppo al finale di stagione di Medici – Master of Florence. Ma niente panico, la famiglia di banchieri fiorentini che cambiò Firenze e proiettò l’Italia nel vivo del Rinascimento tornerà presto sul piccolo schermo per raccontarci un altro pezzo della sua storia. È infatti in programma una seconda stagione focalizzata sulle gesta di Lorenzo il Magnifico, dunque, prepariamo i fazzoletti per salutare definitivamente Dustin Hoffman, il nostro fu Giovanni, che non comparirà più nel cast. Probabilmente invece rivedremo Richard Madden-Cosimo, Contessina ed i futuri genitori del Magnifico, ovvero Piero e sua moglie Lucrezia Tornabuoni (Alessandro Sperduti e Valentina Bellè), ma per il momento non abbiamo ancora notizie certe riguardo il cast, quindi non ci speriamo troppo!Medici 1×07

Nell’attesa di avere ulteriori informazioni e certezze fondate, procediamo con le consuete pagelle degli ultimi due episodi, “Purgatorio” ed “Epifania”, che sono stati seguiti da 6.341.000 spettatori (il 25.9% di share), e che hanno dato una svolta davvero insolita alle vicende, confermando la nota teoria che, seppur sdoganata, è, a questo punto e senza ombra di dubbio, una verità accertata: l’assassino è sempre il maggiordomo!

 

Pagelle Medici 1×07 -1×08

[ SPOILER ALERT ]

 

medici 1x07 Cosimo De Medici: è lui o non è lui il mandante della duplice esecuzione degli Albizi? Wonder Cosimo nega, ma la coscienza gli tira i piedi di notte (forse però si tratta solo di cattiva digestione!). Insomma, il nostro capobanda ha rimesso a posto l’orticello (Firenze) ma non dorme sonni tranquilli, e non solo per la faccenda degli Albizi, ma anche per la faccenda dell’omicidio del fu Giovanni, le cui presunte prove di colpevolezza piombano prima addosso a Lorenzo, poi rimbalzano sul suo adorato Marco Bello, che arriva persino ad allontanare da casa! Ma insomma, Cosimo, qui tutti sognavano la ship e tu lo allontani? Non sarà che ti sei ingelosito perché Marcolino se la intendeva con Maddalena? Insomma, di strafalcione in strafalcione, il nostro banchiere dagli occhi blu con annesse fette di prosciutto alleva serpi in seno alla famiglia come fossero cagnolini ma, alla fine di questa emozionante stagione, ci fa un gran regalo: cambia finalmente l’espressione del viso in occasione della morte di suo fratello! Aspettavamo questo momento dal primo episodio (non la morte di Lorenzo, poverino!): quasi ci siamo commossi! Voto 7,5 Plastificato o forse no

Contessina De Bardi: santa donna dalle spalle larghe e dallo stomaco di ferro! Ne sopporta tante con grazia e dignità (è evidente il fatto che fa parte del ceto nobiliare), prima le sedicenti voci secondo cui suo marito è un assassino, poi l’accusa di parricidio volante che si posa sul capoccione di Lorenzo, poi la presenza di Maddalena che si permette persino di farsi ingravidare… Insomma, Contessina è incrollabile, niente la scalfisce, niente può abbatterla: se non ci fosse lei probabilmente i Medici dovrebbero inventarsela per non finire in pasto agli strafalcioni di Cosimo! Voto 10 Santa Subito

Lorenzo De Medici: innocente vittima delle circostanze. Lo vogliamo rivalutare: l’abbiamo giudicato male, gli abbiamo dato del parricida, dell’invidioso, dell’eterno secondo, ma Lorenzo era migliore di quanto abbiamo pensato durante questa stagione. La vita gli ha dato un bel calcio nel didietro: non ha potuto condurre gli affari di famiglia, si era innamorato di una tale Rosa fatta strategicamente sparire con tanto di figlio in grembo da suo padre, è stato accusato di parricidio dal fratello … e poi, dulcis in fundo, quando scopre le magagne dei Pazzi si becca una bella coltellata nelle frattaglie e tanti cari saluti! Una fine meschina che non meritava. Voto 8,5 Sfortunato dalla nascita

Piero De Medici: ormai lanciatissimo nella politica della città di Firenze, nonostante lo scetticismo del padre, e nonostante il suo “temibile” avversario, ovvero il mercante d’olio, Pierino continua la scalata al potere imperterrito. E fa persino una bella figura in consiglio, sciorinando un forbito discorsetto, quando propone una soluzione per riportare il Papa sfrattato a Roma, che gli vale una standing ovation! Tornato a casa, per non farsi mancare nulla, riesce finalmente ad ingravidare la moglie, così ha risolto anche il problema dell’erede! Voto 7 Politicante della domenica

Lucrezia Tornabuoni: la cara mogliettina di Piero prende forse troppo a cuore le sorti di Lorenzo e lo difende a spada tratta. Non vorrà per caso sostituirlo al marito bamboccione? Intanto fa alleanza con la suocera (sempre meglio tenersela buona!) contro Maddalena che aspetta un figlio che potrebbe rendere la sua posizione piuttosto precaria. Voto 5,5 Rosicona

medici 1x07 Marco Bello: finalmente vuota il sacco sulla morte di Giovanni, ma apre un vaso di Pandora e succede l’irreparabile. Infatti, mentre “si lavora” Maddalena, tanto per ingannare il tempo, gli viene trovata addosso la ricevuta (lo scontrino!) dell’acquisto della famosa cicuta che ha fatto fuori Giovanni! Apriti cielo: Cosimo sguaina un pugnale e, incalzato dallo stesso Marco (“Non temo la morte. Morire è facile”) quasi quasi lo uccide… ma poi abbassa l’arma e lo lascia andare via per la sua strada: è la fine di un grande amore! Pover’uomo, se ne va solo e ramingo per le strade del mondo senza potersi più specchiare negli occhioni blu del suo Cosimuccio! Voto 8 Sconsolato inconsolabile

Andrea Pazzi: morto un Albizi sbuca fuori un Pazzi! Eccolo qui l’antagonista dei Medici che, un punto alla volta, pensa di essere un furbacchione. Entra a far parte del consiglio ristretto dopo aver fatto fuori il già citato mercante d’olio, approfitta delle voci riguardo Cosimo per sottrargli il suo più grande cliente, il Papa sfrattato, e si improvvisa persino critico d’arte, lo Sgarbi del Rinascimento, quando esprime il suo giudizio sul David di Donatello (a suo parere sembra una femminuccia!). Ma impara a sue spese che ride bene chi ride ultimo! Voto 4,5 Presuntuoso

medici 1x07 Maddalena: ti piaceva Marco Bello eh? La schiava veneziana quasi quasi faceva un bel pensierino sull’amichetto di Cosimo, ma la sorte avversa la costringe a restare dov’è, nella tana del lupo (Contessina), che poi alla fine tanto lupo non è visto che, invece di impacchettarla e spedirla come un pacco postale a Genova, ritorna sui suoi passi e decide persino di occuparsi del nascituro che, ovviamente, è figlio di Cosimo! Per il momento le è andata bene, ma le consigliamo di non abbassare troppo la guardia. Voto 6 Fortunella

Il mercante d’olio: il poveretto merita due parole, se non altro per dar voce a tutti quei personaggi che nelle serie tv muoiono come mosche tra l’indifferenza di tutti! Insomma, a questo pover’uomo, che non da fastidio a nessuno e che vende il suo olio al mercato, viene offerto l’onore di entrare a far parte del seggio ristretto del consiglio della Signoria, e lui che può fare? Ovviamente accetta, e tutto felice e contento organizza anche uno “sbronza party” per festeggiare il lieto evento, ma qualcuno lo fa fuori, per colpe non sue, in un vicolo buio finita la festa! Voto 6 Capro espiatorio

Il Papa: ancora fa presenza fissa in casa dei Medici, nonostante i proverbiali tre giorni siano passati e l’ospite abbia iniziato ad emanare un sacro olezzo! Ma le voci che vogliono Cosimo un assassino lo stanano e lo fanno trasferire altrove (paura eh?) e lo spingono persino a cambiare banca di fiducia. Solo la promessa di poter rientrare a Roma, accompagnato peraltro da un esercito, lo ripoteranno sui suoi passi ma, fortunatamente, non di nuovo a gozzovigliare alla tavola dei Medici! Voto 5 Il senzatetto

Ugo Bencini: furtivo, silenzioso e insospettabile è lui l’autore di tutta la bagarre! È lui il proverbiale maggiordomo, quello che con una mano ti apre la porta e con l’altra ti ci chiude le dita dentro! Il fido consigliere ha avvelenato l’uva di Giovanni, non a caso la ricevuta che ha incriminato il povero Marco Bello era a suo nome. Peccato però che è stato abile nelle sue malefatte e nessuno si è accorto che è lui la serpe in seno alla famiglia, quello che ha le mani sporche di marmellata, e così continua a restare al suo posto indisturbato a fare il bello e il cattivo tempo. Voto 9 Genio del crimine

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore
Twitter: @Claudia78P

 

Medici 1×07

Medici 1×07

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.