Mariangela!, Rai Storia omaggia il talento (e la vita) della Melato

Esistono personalità, nel magico e scintillante mondo dello spettacolo, che non muoiono mai grazie alla loro arte, eccellenze della cultura il cui indiscusso talento viene rievocato attraverso ricordi, immagini e filmati che li hanno resi immortali agli occhi di chi li ha conosciuti, stimati ed amati: di questa categoria fa parte, senza dubbio, Mariangela Melato.

Interprete dai mille volti e intramontabile signora del teatro, del cinema e della tv generalista, l’attrice milanese, scomparsa a Roma nel 2013, è stata al centro della prima puntata (trasmessa ieri, mercoledì 10 maggio) della nuova trasmissione condotta da Lella Costa, Mariangela!, lo speciale di Rai Storia a lei dedicato, che ripercorrerà, in tre puntate (la quarta sarà una sorpresa), le tappe più importanti della carriera e della vita dell’ex compagna di Renzo Arbore.

mariangela!

Ed è proprio grazie agli aneddoti di quest’ultimo – che l’ha descritta, nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma, ai microfoni dell’Ansa come una “donna di grande valore, modestia, signorilità, cultura, ironia, intelligenza e soprattutto con una grazia e nobiltà d’animo fuori dal comune”- e ai racconti di parenti ed amici dell’artista presenti in studio, quali Anna Melato, sorella dell’attrice, il critico cinematografico Maurizio Porro, l’assistente ed attrice Giovanna Guida, l’autrice e amica storica Annabella Cipriani e il direttore del Teatro Piccolo di Milano, Sergio Escobar, che il profilo artistico e umano di Mariangela Melato viene maggiormente delineato e si fa, nuovamente, spazio nelle menti e nei cuori di fan e telespettatori.

Mariangela!, così Rai Storia racconta una grande artista del cinema, teatro e della tv

Nella prima puntata infatti, abbiamo seguito e ripercorso i primi passi dell’ex volto di Basta Guardarla, dall’impiego come vetrinista a La Rinascente, all’intensa attività teatrale con Dario Fo e Luca Ronconi, agli esordi cinematografici con Luchino Visconti, fino ad arrivare al successo a teatro con la commedia musicale Alleluja Brava Gente, e all’apparizione televisiva in un’edizione di Canzonissima, un racconto cronologico costruito ad hoc e arricchito dalle testimonianze di grandi attori, conduttori e registi che hanno lavorato con lei e  l’hanno conosciuta e supportata nel corso della sua carriera, come Gigi Proietti, Michele Placido, Pippo Baudo, e Pupi Avati.

Eleganza, grinta e versatilità: questo, e molto altro, è quello che traspare della Melato nello speciale tv Mariangela!, un ricordo ancora pulsante di chi, con passione e talento, ha lasciato un segno indelebile nella cultura teatrale, cinematografica e televisiva di questo Paese.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.