L’arte conquista la tv con “Italian Season” e “Italia: viaggio nella bellezza”

“Petrolio d’Italia”, “tesoro dell’umanità”, “gioiello inestimabile del nostro Paese”: queste sono alcune delle definizioni attribuite da letterati, critici d’arte -e persino da noi stessi-, al nostro patrimonio culturale, quell’incomparabile bandiera della bellezza made in Italy che, grazie anche a documentari e programmi d’approfondimento, trova la giusta collocazione e diffusione nei mezzi di comunicazione di massa.

Se, negli ultimi anni, abbiamo approfondito la conoscenza della storia dell’arte e dell’archeologia in funzione delle spiegazioni dettagliate di Vittorio Sgarbi o di Alberto Angela in “Ulisse-Il piacere della scoperta”, ora, con la creazione di canali specifici e d’approfondimento come Sky Arte e Rai Storia, è possibile educare, valorizzare e sensibilizzare ulteriormente i telespettatori alle bellezze artistiche del Bel Paese attraverso Italian Season e la seconda edizione di Italia: viaggio nella bellezza, due progetti televisivi di spessore che, da lunedì 10 ottobre, faranno capolino nei palinsesti autunnali.

italian seasonIl primo, che andrà in onda alle ore 21.15 su Sky Arte ed è prodotto dallo Sky Arts Production Hub, già padre di trasmissioni come “Operazione Caravaggio” e “Artists in love”, altro non è che un affresco colorato ed emozionante, un racconto seriale, costituito da sette episodi e impreziosito dalla voce narrante di Laura Morante, dove l’arte figurativa è maestra e, al tempo stesso, chiave di lettura dei luoghi, monumenti e personaggi che, da Dante Alighieri a Michelangelo, hanno cambiato radicalmente la storia del nostro Paese, mentre il secondo, in programma dalle ore 21.40 su Rai Storia e promosso da Rai Cultura in collaborazione con il Mibact, si concentra di più sull’aspetto itinerante e variegato della nostra produzione artistica e culturale che, come tutte le cose preziose e d’inestimabile valore, ha bisogno di essere approfondita, apprezzata e conservata.

“Italian Season” e “Italia: viaggio nella bellezza”: la rinascita dell’arte in tv

Non è un caso, infatti, che la seconda stagione del fortunato documentario targato Rai debutterà con una puntata sulla Reggia di Caserta, residenza reale che eguaglia la magnificenza e lo splendore di Versailles e simbolo, secondo il Ministro Franceschini, di una rinascita, che non può “restare l’unico e dobbiamo valorizzare anche quei luoghi che non sono conosciuti nei circuiti internazionali del turismo. Ogni anno abbiamo oltre 5 milioni di visitatori internazionali che arrivano nel nostro paese e invece che lamentarci dobbiamo governare la crescita e destinarli a luoghi che sono meno conosciuti dei classici itinerari. La tv può fare tutto questo”.

Rinascita, tutela e coscienza del nostro patrimonio: queste le parole che deve tenere a mente il telespettatore durante le prime tv di “Italian Season” e “Italia: viaggio nella bellezza”, due racconti di Sky Arte e Rai Storia diversi, ma al tempo stesso, accomunati dall’unico fine di educare al culto del bello e di contribuire a rendere universale, e sempre più attuale, il linguaggio dell’arte figurativa (e non solo), in Italia.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

italian season

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.