Isola dei Famosi: Raz Degan superstar, triangoli e misteriose love story

Quarto appuntamento con le ormai notorie nobili gesta dei naufraghi più amati della tv, gesta mediamente seguite (3.721.000 spettatori pari al 19.6% di share) da una modesta fetta di italiche genti. In questa ultima settimana abbiamo visti i nostri naufraghi “in bell’ordine schierati” su due diverse isole: Massimo Ceccherini, Raz Degan, Moreno e Giacomo Urtis sull’Isola del Fuoco (che sta per chiudere i battenti ed essere sostituita da quella delle Terre, locus amoenus in cui usufruire persino di suppellettili di un certo livello quali i coperchi!) a tentare di convivere urbanamente, mentre tutti gli altri sull’Isola dei Metalli, un’isola ad alta concentrazione femminile in cui, stranamente, non si sono verificati scontri degni di nota (solo qualche piccolo nervosismo causato dalla presenza dei già tristemente noti mosquitos).

Massimo Ceccherini nel corso della settimana ha pensato bene di riappacificarsi con l’ormai ribattezzato “ras della PalapaRaz Degan, ma non ha rinunciato ai suoi soliti siparietti che, dopo ben quattro settimane, hanno iniziato a stancare un po’ tutti (in particolare Samantha de Grenet). Il comico toscano, sordo alle proteste altrui, è ormai felicemente fuori dal “mirino” del ras, il quale, addirittura dice in diretta di aver ricevuto “lezioni di vita” da Massimo! E Ceccherini non è l’unico ad aver beneficiato della benevolenza/clemenza di Degan, perché anche il rapper Moreno ha tentato di arruffianarselo (dopo averlo peraltro nominato) nonostante il nostro ras la settimana scorsa, durante un fuori onda, gli avesse detto : “Sei davvero piccolo, non diventerai mai uomo”. Il rapper ha dichiarato a proposito : “Ci sono rimasto male, mi sono messo a disposizione, ho lavorato tanto e ho cercato di imparare il più possibile”. Si, perché Moreno ha trovato il suo punto di riferimento, l’eroe del quale seguire le nobili gesta, l’esempio di vita dal quale imparare (il ras annuisce compiaciuto, quasi a dirgli “bravo picciotto”!).

raz deganMa il dubbio che Moreno sia un gran ruffiano resta, anche se lascia il tempo che trova perché ormai è chiaro a tutti che Raz Degan è un personaggio forte, e quel suo essere al di fuori degli schemi, quel non seguire il sentiero battuto dagli altri e andarsene controcorrente per fatti suoi, lo ha fatto diventare un po’ la superstar del reality, e, tanto per ribadire questa superiorità di gradimento da parte del pubblico, Alessia Marcuzzi legge in studio un messaggio di Paola Barale su Instagram che recita testuali parole: “Preferisco chi ha il coraggio di essere se stesso, mostrandosi realmente per quello che è, non cercando di piacere a tutti i costi … Per questo auguro lunga vita a Raz sull’Isola”, e conia per l’occasione l’hashtag #iostoconraz. E, così come avevamo pronosticato la settimana scorsa, l’eliminato della quarta puntata è Giacomo Urtis con il 67% dei voti.

Per quanto riguarda invece la prova della settimana, i nostri impavidi eroi, approfittando che la dottoressa Tibi non si è voluta cimentare (probabilmente per non mettere in difficoltà i suoi imbarazzanti pazienti), se la sono presa comoda e, nonostante abbiano impiegato eoni nel creare due piramidi con dei prismi, il risultato è che tutti risultano evoluti e quindi andranno insieme sull’isola delle Terre a sbattere i già citati coperchi in grande allegria! Appurato ciò ci sorge spontaneo chiederci, così come ha fatto Vladimir Luxuria se, a questo punto, Ceccherini sia uguale alla scimmia! Senza scervellarci troppo con questo dubbio esistenziale, e, dopo aver spruzzato acqua santa sulla Social room nella quale albergano indisturbate oscure e demoniache presenze (Giulia De Lellis e Andrea Damante!), ci concentriamo sulla prova leader che consiste nell’orientarsi al buio superando degli ostacoli senza però lasciarsi sfuggire dalle mani il tronco che ognuno porta con sé. Vince Samantha che sarà immune dalle nomination.

Intanto in studio, dopo aver accolto l’ex naufraga Nathaly Caldonazzo, l’eliminata della scorsa puntata che ammette di essere dispiaciuta di aver dovuto abbandonare il gioco, assistiamo attoniti all’entrata di un misterioso mazzo di rose dalla provenienza ignota (Luxuria commenta il nuovo arrivato dicendo: “Speriamo non siano di Bettarini…”). Chi sarà lo spasimante misterioso?

raz degan E il “love time” dallo studio passa alla Palapa perché, come è noto a tutti, c’è un dramma in atto, un dramma che ha assunto la forma di triangolo ai cui vertici sono assisi in trono il rapper Moreno, la pornostar Malena e Simone che, tomo tomo, ha fatto la parte del prezzemolo e si è messo in mezzo. In settimana c’era stato un primo bacio tra Moreno e Malena ma, non appena il rapper aveva girato le spalle, lei aveva ripiegato su Simone: “É un bel ragazzo, dopo 20 giorni di astinenza totale non è stato facile stare vicina a un ragazzo. Comunque non è successo nulla… nella tranquillità più assoluta e nel rispetto di Moreno”, ipse dixt. Ma Moreno è aperto a qualsiasi tipo di rapporto (compreso quello a tre!): “Malena è sportiva, si può stare tutti insieme!”. Ma poi, una volta in zona-nomination, probabilmente resosi conto di essere stato miseramente friendzonato, dice: “Annuncio che sono tornato single”. Ma come, non era pronto per l’ammucchiata?

raz degan Accantonata la mancata love story di Moreno, si cerca di fare chiarezza sul mistero della richiesta che Eva Grimaldi aveva fatto la settimana precedente a Nataly Caldonazzo, ovvero quella di salutarle Imma Battaglia, la nota attivista italiana che difende i diritti gay. A questo proposito ecco arrivare un bel videomessaggio con il saluto della suddetta Imma (alla quale Eva dice di essere particolarmente legata). Con l’ammissione che le abbia fatto bene ascoltare queste parole dalla persona che ama, in un certo modo ha reso nota la sua storia d’amore omosessuale (confermata probabilmente anche dalla commozione di Vladimir Luxuria in studio), ma, ovviamente, queste sono solo supposizioni (anche se, come è noto, silenzio assenso!). E, dato che ormai l’atmosfera della puntata si è tinta di rosa, durante il corso delle nomination Vladimir chiede a Raz: “Sei sul mercato? Sei single?”, il quale glissa qualsiasi risposta pronunciando una celebre frase che le nostalgiche fan del fu Raz Degan di una volta non possono aver dimenticato: “Sono solo fatti miei!”.

Peccato però che siano fatti suoi anche le nomination che gli regalano i suoi compagni di avventura (stranamente per niente timorosi di finire nell’ormai celebre “mirino” del ras della Palapa!) e che lo portano a sfidarsi questa volta con Massimo Ceccherini il quale, tanto per non abbandonare le cattive abitudini, si cimenta nella sua interpretazione più riuscita, il cosiddetto “a lupo a lupo”, meglio conosciuto come il consueto “finto ritiro”! Anche in questo caso l’eliminato della prossima settimana, alla luce dei fatti (e soprattutto del gradimento sui social), ci sembra abbastanza scontato, ma non ce la sentiamo di mettere limiti alla manzoniana Provvidenza perché sull’Isola dei Famosi si sa che c’è sempre una sorpresa in agguato.

Invece, non è affatto una sorpresa il fatto che la prossima settimana, per evitare di sbattere contro le nuove avventure del Commissario Montalbano, e fare la fine del Titanic, l’appuntamento con le nobili gesta dei nostri naufraghi si sposterà al martedì sera.

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore
Twitter: @Claudia78P

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.