Grande Fratello Vip 2: di tagadà, colpi di scena e vecchi bauli

Il settimo appuntamento con il Grande Fratello Vip si preannunciava già ricco di colpi di scena, soprattutto perché uno dei protagonisti del televoto era Jeremias Rodriguez, ormai diventato un caso mediatico, da subito dato per sfavorito sui social, ma con troppi “santi in Paradiso” per poter essere messo alla porta rossa così su due piedi. C’è da dire, inoltre, che prima che iniziasse la puntata (seguita 4.386.000 spettatori pari al 22.9% di share) si erano messi in moto sul web molti utenti di Instagram a seguito di una presunta bestemmia, questa volta ad opera di Veronica Angeloni, riportata da un video del “Vicolo delle News”. Il video incriminato mostrerebbe la pallavolista che, in compagnia di Jeremias Rodriguez, oltre ad uno starnuto, si lascerebbe scappare anche un’imprecazione. Che Veronica stia seguendo le orme del maestro Predolin e del suo discepolo Impastato?

La puntata inizia con una proverbiale frase di Ilary Blasi che preannuncia l’andazzo che prenderà la serata: “Stasera siamo sul tagadà, Alfonso”. A questo punto i nostri Vip sono costretti a togliere la maschera ed a palesare le proprie preferenze riguardo ai concorrenti in televoto, preferenze che vedono l’ago della bilancia premiare (stranamente) il rampollo di casa Rodriguez, fatta eccezione per Ivana, Malgioglio (ma solo per questioni di cavalleria) e Giulia. Ed è proprio la De Lellis che in settimana aveva chiamato a raccolta le sue numerose followers per far si che tramite televoto salvassero l’amica Veronica, coinvolgendo ignare fanciulle in uno scontro col titano Jeremias, l’uomo che perde le staffe ma non l’equilibrio sul tagadà!

L’unica cosa che perde sono le lacrime quando lo chiamano in confessionale per mostrargli un video che ripercorre i momenti più toccanti della sua permanenza nella casa, tanto per mettere le mani avanti in caso di uscita. Ad alimentare ancora di più il lacrima-time arriva persino il papà Gustavo dietro la porta di vetro, il quale gli ricorda che non l’ha mai deluso e gli mostra anche la sua maglietta con scritto “Santiago” che ha comperato a Santiago De Compostela. Per par condicio anche l’altra concorrente in nomination, Veronica Angeloni, riceve un video che ripercorre la sua vita sofferta da sportiva, ma niente paura, c’è la mamma Ines che entra per consolarla!

A questo punto Ilary chiude ufficialmente il televoto e invita i due nominati a salutare i compagni per raggiungerla in studio: soltanto uno dei due rientrerà in casa. E guarda caso il fortunello è Jeremias, neanche a dirlo, cosa che scatena le ire di donna Simona Izzo, la quale, già indispettita per il fatto che il baldo giovine non le abbia mai chiesto scusa per i vari comportamenti scorretti avuti nei suoi confronti, fa anche presente il fatto che, appena rientrato in casa, abbia sussurrato a Giulia De Lellis: “Non sono bastati i tuoi fans”.

E mentre si medita su questa battuta poco felice arriva un altro momento topico della serata: l’atteso confronto tra Corinne Clery e Serena Grandi, confronto indefinibile se non come un siparietto piuttosto imbarazzate. Galeotta fu la sesta puntata e la battuta di Serena Grandi “Spero che Corinne Clery non si infili nel mio letto, come ha fatto in passato”, battuta che si riferisce a fatti accaduti diversi anni fa, quando Serena Grandi era sposata con Giuseppe Ercole (dal quale ha avuto il figlio Edoardo), il quale, successivamente, si era legato a Corinne Clery, venendo poi a mancare. La Serena nazionale rientra in casa per “salutare” la vecchia rivale in modo da palesarle tutta la sua stima: “Noi non abbiamo bisogno della tua visibilità. Fregatene della mia vita e dei miei amici, fatti il tuo Grande Fratello: Simona Izzo era la mamma di tutti tu fai la nonna”. Anche dalla parte della Clery c’è una certa stima nei sui confronti: “Io ho conosciuto Giuseppe nel 95 e tu l’hai lasciato nel 93. Tu sei finta come l’Oscar che hai tatuato sul braccio. Falla finita di parlare male di me, sei un baule vecchio”. Ma Serena sfodera dalla manica un asso vincente: “Ti sei guardata le tette? Mio marito te le ha fatte rifare come le mie”. Come riassumere questo aulico momento di televisione italiana? Semplice, con una breve ma efficace frase di Signorini: “Un momento di altissima televisione”!

Intanto nella casa sembra essere nata una certa “corrispondenza d’amorosi sensi” tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, cosa che piace poco al di lei fidanzato, Francesco Monte, il quale però dice “Io mi fido. Siamo una coppia solida da quattro anni e mezzo. Non sono preoccupato”. Ma il buon Signorini, che è abituato ad avere a che fare con certi intrallazzi, non può non riservarsi l’ultima parola su questa faccenda: “Ti ricordo che per fare le cose bisogna essere in due”.

Nel mentre Malgioglio supera una mirabolante sfida di karate, e riceve un toccante premio strappalacrime: Marcella Bella che canta una sua canzone scritta per Mina.

È poi il momento di fare uno scherzo (che ha poco senso) al fresco concorrente Tonon, al quale viene comunicato che dovrà fare il nome di un suo compagno da mandare per direttissima in nomination, che, ovviamente, dovrà fingersi offeso. Raffaello decide di fare il nome di Giulia, la quale si cala perfettamente nella parte dell’offesa. Poi Tonon viene informato che si tratta di uno scherzo e commenta: “Sono stufo della pressione psicologica che sto subendo in questo programma”.

Il capitano della settimana è Cristiano, che, felice come una Pasqua, raggiunge il Club dove ritrova il suo vecchio amico Castigatore e decide di usufruire dell’immunità dalla nomination. I meno preferiti dal pubblico, quindi i nominabili sono Aida, Carmen, Corinne, Lorenzo, Luca e Raffaello. E mentre si procede con le nomination parte una polemica tra Alfonso Signorini e Giulia De Lellis, polemica che scatena l’ira funesta della madre della concorrente che inizia a battibeccare con Alfonso gettando le nomination nel caos più completo, che però riescono a concludersi con due nomi: Aida Yespica e Carmen Russo.

Il tagadà impazzito del Grande Fratello vip finalmente si ferma, e per il prossimo giro di giostra bisognerà aspettare la prossima settimana.

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore
Twitter: @Claudia78P

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.