God save the Shoes!

Chissà quante donne hanno pensato, almeno solo per una volta, di fare un giro tra le sue scarpe, anche solo per sapere se ami conservarle in scala cromatica o meno. Nelle ultime ore però, diverse fortunate hanno potuto avere un piccolo assaggio del suo reale tesoro, perchè la signora Beckham questa volta ha avuto un’intuizione di tutto rispetto: ha infatti donato parte del suo armadio alla British Red Cross, contribuendo così alla raccolta fondi per le vittime del tifone Heyan, che ha devastato le Filippine una decina di giorni fa. E così decolté, stivali e sandali, tutti rigorosamente ultrafirmati, dalle Jimmy Choo alle Dolce e Gabbana, sono finiti in un fortunatissimo Charity Shop di Chelsea dove, neanche a dirlo, donne di tutte le età si sono riversate per accaparrarsi un abito, un completo o un paio di scarpe griffato ad un prezzo decisamente conveniente.

Tutti molto contenti. Anche Victoria che, per lo meno, ha sfoltito il guardaroba in vista di un nuovo trasloco: quello verso la casa che lei e consorte hanno appena acquistato ad ovest di Londra, costata circa 40 milioni di sterline, ma provvista di due stanze adibite a guardaroba! Ma l’iniziativa solidale della Signora Beckham sembra cavalcare una tendenza diffusa, anche questa evidentemente modaiola, che ha scassinato numerosissime scarpiere vip! Mentre Victoria Beckam era indaffarata a radunare abiti e scarpe infatti, molti suoi colleghi, aderivano al Small Step Project, un’iniziativa consolidata e pluriennale che vede le scarpe ancora una volta protagoniste.

La lista dei sostenitori del Small Step Project è davvero sostanziosa e, ancora una volta, si compone di nomi illustrissimi tutti uniti su di un unico obiettivo: aprire le proprie scarpiere e partecipare ad un‘asta di beneficenza. I fondi raccolti con la vendita delle scarpe vip infatti, vengono poi destinati al sostentamento di tutti i bambini che vivono nelle baraccopoli di tutto il mondo. Per quest’anno, tra i tanti doni elargiti, Ben Stiller ha donato i suoi affezionati scarponcini in cuoio, mantre George Clooney ha regalato un paio di Timberland molto originali. E dalle comodità maschili di Ewan McGregor, Elton John ed Eminem, ma anche di Daniel Radcliffe e Rupert Grint, solo per citarne alcuni, passiamo alle femminili, tra le quali possiamo citare il contributo di Madonna, che ha donato un paio di decolté utilizzate nel suo MDNA tour, oppure quello di Sienna Miller che, affezionata al progetto da tre anni, stavolta ha donato un paio di stivaletti leopardati. Ma la lista è davvero lunga e scorrerla diventa anche un modo per fare una passeggiata vera e propria tra i gusti e le scelte dei personaggi più in vista dello star system (http://www.smallstepsproject.org/).

Scarpe o scarponi che siano dunque, il vezzo più amato da ogni donna, e, sempre di più, anche da ogni uomo, si impone quest’anno come un vero e proprio must solidale, forse perché resta una di quelle debolezze consacrate cui nessuno riesce mai a fare a meno, figuriamoci poi se si tratta di una buona causa.

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Malgieri

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->