Tutte le “first lady” di Donald Trump (ex e non)

Alla fine è accaduto, Donald Trump ha vinto le elezioni presidenziali negli Stati Uniti e dal prossimo gennaio sarà uno degli uomini più potenti al mondo. Fino a qualche giorno fa nessuno ci avrebbe scommesso, neanche i sondaggi del New York Times che davano Hilary Clinton come favorita. Imprenditore, produttore e conduttore televisivo, politico, appassionato di wrestling, protagonista di un fumetto e fonte di ispirazione per i comici; Donald Trump nella sua vita non si è fatto mancare proprio nulla, tantomeno le donne. Per il nuovo presidente eletto degli USA il gentil sesso è una vera e propria passione e, come ogni appassionato che si rispetti, nella sua vita ha collezionato ben tre mogli e due figlie, ma anche diverse accuse di molestie sessuali.

Tutte le first lady di Donald Trump

Donald Trump ad oggi avrà anche un “nuovo volto” a stelle e strisce, ma il suo cuore resta sempre rivolto verso l’est; lo dimostra il fatto che due delle tre le mogli del presidente eletto provengono da paesi appartenenti a quella parte di Europa, semplici coincidenze?

Ivana Marie Zelníčková, ex fotomodella ceca divenuta celebre proprio grazie al suo matrimonio con Donald Trump, è stata la prima moglie del magnate; i due si sono sposati nel 1977 e hanno avuto tre figli: Donald John, Ivanka e Eric. Nel 1992, dopo 15 anni di amore e vita mondana, Ivana e Donald hanno divorziato, e l’ex signora Trump è uscita da questo matrimonio con 20 milioni di dollari, 650mila dollari l’anno di mantenimento per i figli, i gioielli e alcune proprietà immobiliari sparse in giro per gli Stati Uniti; non c’è che dire, l’ex signora Trump ha messo in pratica alla lettera la battuta che ha recitato nel film Il Club delle Prime Mogli: “Ricordate ragazze, non prendetevela. Prendetegli tutto”. Dopo la sua rottura con Trump, Ivana ha avuto altri due mariti “made in Italy”, il primo dal1995 al 1997 con l’imprenditore Riccardo Mazzucchelli, mentre il secondo dal 2008 al 2009 con il giovane modello e ex partecipante dell’Isola dei Famosi Rossano Rubicondi. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Donald, da buon Don Giovanni, non ci ha messo molto per riprendersi dal primo divorzio e nel 1993 convola a nozze con l’ex miss Georgia Marla Maples; dalla loro unione è nata Tiffany Trump. Il loro matrimonio non è durato molto, infatti quattro anni dopo i due si separano e nel 1999 arriva il divorzio ufficiale. Subito dopo Marla il magnate iniziò ufficialmente una relazione con Melania Knauss, modella slovena e attuale moglie di Donald Trump. I due si conobbero nel 1998 durante la Fashion Week e, nonostante Trump fosse ancora sposato con Marla, scattò il colpo di fulmine. Donald convolò a nozze con Melania nel 2005 e misero al mondo Barron William. Oggi è lei la nuova first lady americana, Melania Knauss che sul palco dell’Hilton ha sfoggiato un completo bianco firmato Ralph Louren. 

 

Le accuse di molestie sessuali

Summer Zervos

Summer Zervos

Donald Trump ama le donne, ma non tutte le donne amano lui. L’atteggiamento sessista e poco politically correct del nuovo presidente USA non è una novità, ma il suo eccessivo “amore per le donne” ha portato non pochi guai a Trump. In totale ammontano a otto le donne che hanno dichiarato di essere state molestate dal magnate. La prima a denunciare l’accaduto è stata la fotografa californiana Kristin Anderson, la quale avrebbe dichiarato al Washington Post di aver sentito improvvisamente una mano sotto la minigonna mentre era seduta in un locale, quando si è girata si accorse che quella mano apparteneva a Donald Trump. Una seconda accusa è arrivata da Summer Zervos, ex partecipante dello show The Apprentice condotto proprio dallo stesso Trump. A quanto pare le molestie sarebbero arrivate durante durante un colloquio di lavoro nel 2007, i due si erano incontrati per discutere di alcune proposte lavorative. Un’altra testimonianza arriva da Jessica Leeds, la quale ha dichiarato che Trump le sarebbe saltato addosso negli anni ’80 durante un volo aereo; mentre la giornalista di People Natasha Stoynoff, ha raccontato come Trump abbia cercato di rubarle un bacio nel 2005.

Di rimando Donald Trump durante la campagna elettorale si è difeso affermando che le accuse mosse dalle donne fossero una montatura di Hilary Clinton; in sua difesa si è schierata anche la figlia maggiore Ivanka, vicepresidente dell’azienda di famiglia che ha dichiarato: “Non e’ un palpeggiatore- riferendosi ad un appellativo dato a Trump dal New York Times- , per le donne ha un rispetto assoluto”.

 

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @amiraabdel13

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e formosa (perché grasso è bello o perlomeno simpatico) e l’arricciarsi i capelli, Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 nella sezione Gossip e Tv dal novembre 2013. Caporedattrice della rubrica di viaggi dal 2016. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il pianeta. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.