Cambio di rete e di giuria per Italia’s Got Talent

La prima edizione di Italia’s Got Talent andò in onda nel 2010 su Canale 5, dopo il suo esordio si sono susseguite altre quattro edizioni, tutte di successo. Il format del programma, similmente alla versione inglese Britain’s Got Talent, è molto semplice: i concorrenti cercano di convincere i giudici di avere un talento tramite delle performance.

 La società che detiene i diritti del programma, la Freemantle Italia di Lorenzo Mieli, ha deciso che la sesta edizione di Italia’s Got Talent sarà trasmessa su Sky; una perdita non da poco per la rete Mediaset che si vede portare via uno dei suoi programmi di maggior successo. Sembra questo cambio di rete sia stato provocato dalle condizioni economiche inacettabili imposte dal programma, ma Sky non sembra badare a spese e non ha esitato a farsi avanti per acquistare i diritti del talent.{asd1} Il passaggio alla Pay tv non è l’unico cambiamento dello show: i giudici diventeranno quattro e mentre tre nomi (riportati dal sito Dagospia) sembrano essere confermati , è ancora avvolto in un alone di mistero l’identità del quarto giurato. Simona Ventura, reduce da X-Factor, pare essere una componente della giuria, e al suo fianco probabilmente vedremo Claudio Bisio e la web- star Frank Matano. Un grande salto per il giovane divenuto popolare grazie ai suoi video su youtube che hanno contato più di 100 milioni clik. Frank Matano è un volto già noto a Sky, nel 2010 ha condotto il programma dedicato agli scherzi telefonici Sky Scherzando? e nel 2013 ha partecipato al film di Paolo Ruffini Fuga di Cervelli, sembra che la carriera del youtuber stia prendendo forma passando dal mondo del web al piccolo schermo. Le selezioni per partecipare al talent sono già aperte, non ci sono limiti d’età e basta iscriversi sul sito ufficiale italiasgottalent.sky.it allegando una foto o meglio ancora un video della propria performance. I casting , diversamente dalle edizioni passate, saranno itineranti e partiranno dal Nord attraversando tutto lo stivale. 

E chissà se il cambiamento di giuria e di rete andranno ad intaccare gli ascolti record fino ad oggi registrati da questo talent di successo. Non ci resta che attendere e vedere.

Twitter @amiraabdel13 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e l’arricciarsi i capelli, Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 dal novembre 2013. Caporedattrice della rubrica di viaggi dal 2016. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il pianeta. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->