Arisa dall’Ariston al concerto per la Terra

Con un look stravagante e la timidezza di chi si presenta al grande pubblico per la prima volta, Arisa nel 2009 con il brano “Sincerità” vinse il Festival di Sanremo: questa vittoria è stata il trampolino di lancio della sua carriera, in seguito l’abbiamo vista come giudice di X-Factor e sul grande schermo in “Tutta colpa della Musica”, di Ricky Tognazzi e nel film “La Peggior Settimana della Mia Vita” con Fabio de Luigi, pellicola per cui ha inciso anche la colonna sonora “L’amor sei tu”. Nel 2012 ha partecipato nuovamente al Festival di Sanremo con “La notte”, che le ha fatto aggiudicare il secondo posto, poco dopo l’uscita dell’album questo singolo è stato eletto due volte disco di platino. Quest’anno il Festival l’ha incoronata per la seconda volta vincitrice con il brano “Controvento“.

Durante le festività pasquali la cantante ha avuto l’attenzione dei social a causa di uno scivolone grammaticale. I suoi auguri su Twitter sono stati:” Tanta Pace a Tutti voi. Buona Pascqua!”, una c di troppo che le ha fatto aggiudicare 3 mila condivisioni e 400 commenti in 10 ore. Il post è stato corretto poco dopo, ma ormai aveva già fatto il giro del web e Arisa ironicamente ha commentato :”La C di troppo? Era la C di Cuore”.{ads1} Gaffe a parte, come avevamo già anticipato, la cantante è stata scelta come testimonial dell’Earth Day, la giornata internazionale dedicata alla sensibilizzazione per la salvaguardia del nostro pianeta. Arisa, cresciuta a contatto con la natura e abituata sin da piccola a rispettarla e ad apprezzare ciò che può offrirci, è la portavoce ideale di un messaggio così importante come quello che voleva trasmettere la Giornata Mondiale della Terra. Ha dichiarato di stare molto attenta agli sprechi e di usare spesso la sua “ricicletta”, una bicicletta fatta interamente con materiale riciclato, in piena linea con il tema scelto dalle Nazioni Unite per quest’edizione dell’Earth Day: le città verdi. Arisa si è esibita presso il Teatro degli Arcimbaldi a Milano il 16 aprile, e ieri su la7 parte del concerto che conteneva alcuni brani dedicati alla Terra è andata in onda durante lo speciale dell’Earth Day Itlia.

Da voce dell’Ariston Arisa è diventata la “voce” della Terra.

Twitter @amiraabdel13 

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e formosa (perché grasso è bello o perlomeno simpatico) e l’arricciarsi i capelli, Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 nella sezione Gossip e Tv dal novembre 2013. Caporedattrice della rubrica di viaggi dal 2016. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il pianeta. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->