House Party, la nuova grande scommessa di Maria De Filippi

Habemus data: da mercoledì 14 dicembre, su Canale 5, parte in prima serata House Party, la nuova creatura prodotta dalla Fascino PGT di Maria De Filippi, e ideata dal coreografo Giuliano Peparini.

Anche stavolta come in “Selfie – Le cose cambiano”, alla conduzione del programma, nonostante ci sia la firma della casa di produzione della De Filippi, non troveremo Queen Mary, anche se, in via del tutto eccezionale, nella puntata pilota la vedremo vestire i panni della protagonista insieme a Sabrina Ferilli, con cui formerà la prima coppia che si presterà ai particolari meccanismi previsti dal format.
Un format, dicevamo, che si presenta come piuttosto innovativo per gli standard della rete ammiraglia del gruppo Mediaset, probabilmente complice l’indiscutibile creatività di Giuliano Peparini, oramai fidato collaboratore della Fascino.

house party

In ogni puntata, due personaggi dello spettacolo traslocheranno in questa “casa degli imprevisti” e scoprendone le stanze, si ritroveranno a doversi raccontare tra sketch, aneddoti e ospiti speciali.
E come in ogni accoglienza che si rispetti, a guidare gli ospiti ci sarà un incredibile personale domestico, formato da un corpo di ballo d’eccezione supervisionato da Giuliano Peparini. Il noto coreografo, infatti, sarà anche il direttore artistico del programma, e si occuperà di dar vita alle sue spettacolari coreografie, che come sempre ci aspettiamo lascino tutti piacevolmente stupiti.

Come dicevamo, le guest star della prima puntata di House Party saranno Sabrina Ferilli e Maria De Filippi, coppia già rodata sul palco di “Amici” che, nell’ultima edizione più che nelle altre, è stata protagonista di alcuni siparietti divertenti che hanno riscosso il favore del pubblico.
E visto che Maria De Filippi, come ben sappiamo, non si lascia mai sfuggire il feedback proveniente da casa, questo duo sarà tutt’altro che un esperimento nato a caso. Sulla sua metà, La Sanguinaria, ai microfoni di Tv Talk ha dichiarato: “Ho scoperto una Ferilli un po’ diversa e mi sono scoperta un po’ diversa. Poi vediamo se piace”.

house party

“Piacerà sicuramente!” – ribattiamo noi. In aggiunta, se pensavate che potessero bastare due personaggi così per costruire un successo, stando alle anticipazioni, dovrete ricredervi. Ospiti delle padrone di casa nella prima puntata, infatti, saranno Francesco Totti, Elisa, Francesco De Gregori, Enzo Iacchetti, Valeria Marini, Roberto Saviano, Gianni Morandi, Giorgio Panariello, Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Stefano de Martino e, udite udite, la star internazionale Patrick Dempsey, che sarebbe sufficiente già da sola per far salire in picchiata lo share.
Insomma, chi più ne ha più ne metta, e sui dati d’ascolto inutile fingere di avere dubbi.

“Si tratta di una bella scommessa, prima di tutto per me, perché è il primo programma in cui sono un po’ uscita dai miei schemi classici” ha confessato la De Filippi a Tv Talk.
Una sfida che potremmo pronosticare già vinta in partenza. E non solo perché il format di House Party convince e il cast è variegato (nelle altre due puntate, le coppie protagoniste saranno Il Volo e Michelle Hunziker, e Gerry Scotti e Laura Pausini), ma anche perché, previo cambiamenti nel palinsesto, a contrastare il bulldozer della Fascino non ci saranno validi rivali – “Rocco Schiavone” e “Chi l’ha visto?” non possono bastare.

E voi siete curiosi di vedere cosa riserverà al pubblico House Party? L’appuntamento per scoprirlo è fissato per mercoledì 14 su Canale 5!

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @beatricegentili

Vuoi commentare l'articolo?

Beatrice Gentili

Spettatrice compulsiva di serie tv, dopo aver visto 8 puntate di fila, non capisce più quale sia la finzione e quale la realtà. A breve collega di Freud, ama follemente il cibo e la sua famiglia. La sua valvola di sfogo preferita è il clacson della macchina. I biscotti con l'uvetta che sembrano biscotti al cioccolato sono il motivo principale per cui ha problemi di fiducia.