AltaRoma 2017, #day 2: dalle “onde” della Persechino alle stelle di Zakhem

L’eleganza, la costante ricerca e cura dei dettagli, lo sguardo attento e, al tempo stesso, votivo al mondo naturale, e l’indissolubile legame tra tradizione e avanguardia, segnano quest’edizione estiva di AltaRoma 2017.

Dopo il delicato ed estroso “Giardino incantato” di Gianni Molaro, allestito questa mattina nel suo atelier, ad aprire le danze della seconda giornata della kermesse d’alta moda più rinomata della Capitale ci ha pensato Sabrina Persechino, presentando, nella splendida cornice della “Sala Scherma” del Foro Italico, “Rewind”, una vibrante e raffinata collezione A/I 2017-2018, ispirata al movimento dell’acqua.

Ed è proprio dal fenomeno fisico della propagazione delle onde che la talentuosa designer trae ispirazione, traducendolo nella lavorazione delle ampie maniche dei modelli color acqua marina, o delle pieghe sottili e rettilinee della parte inferiore degli abiti color ocra, volti ad avvolgere e a enfatizzare la silhouette della donna Persechino.

altaroma-2017

Ad esaltare ancora di più la bellezza, le forme e i colori degli abiti che venivano proposti in passerella, le raffinate acconciature, eseguite dall’hair stylist Sergio Valente, che è sapientemente riuscito ad incorniciare i lineamenti alti e sottili delle modelle, donando maggior luminosità ai loro volti.

AltaRoma 2017, edizione estiva: la proposta di Rani Zakhem

Diversa ma non meno accattivante, la proposta autunno-inverno 2017-2018 di Rani Zakhem, il quale ha deciso, pur non discostandosi dalla sua passione per le atmosfere notturne hollywoodiane e per i party frenati dello Studio 54 newyorkese, di rendere omaggio ai corpi celesti. Fonte d’ispirazione, da sottoporre all’attenzione del pubblico di quest’edizione estiva di AltaRoma 2017, sono, infatti, le stelle, il frizzante e opulento simbolo dell’immaginario femminile, che, in questa collezione,  prende vita in abiti scultorei in organza di seta, di chiffon, di tulle o di raso, dalle scollature vertiginose e dalle ampie gonne drappeggiate, outfit brillanti e caleidoscopici, declinati in diverse cromie, che vanno dal viola all’arancio, dal rosa confetto al rosso rubino, dall’oro al blu notte.

altaRoma 2017

Sublime e seducente l’abito da sposa bianco, con le maniche in pizzo, il busto e la gonna tempestato da preziosi intarsi argentati, che tira le fila della nuova proposta autunno-invernale del talentuoso designer, mentre, a chiudere in bellezza la seconda giornata dell’edizione di luglio di AltaRoma 2017, sarà uno dei pilastri dell’alta moda italiana e internazionale, Renato Balestra.

Crediti foto di copertina: S. Dragone

 

Vaia alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

 

 

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.