Il Turkmenistan, dove brucia la porta dell’inferno