Il Consiglio di Stato destituisce Bellomo, ma lui non ci sta: “ingiustizia è fatta”