Roma dice no ai “tavolini selvaggi”