Il padrone della festa di Fabi, Silvestri e Gazzè