A occhi aperti: quando la storia si è fermata in una foto