Ultimi colpi: Mou punta tutto su Rooney

Certo dopo appena due turni è abbastanza complicato indovinare il trend di questa stagione, anche se una cosa pare certa: quest’anno non ci sarà la squadra ammazza campionato, come il Manchester United lo scorso anno.

Intanto gli unici due team a punteggio pieno sono il Liverpool e il Tottenham, entrambe agevolate dal calendario abbastanza facile. Già sabato, infatti, se la vedranno con United e Arsenal. A guidare la classifica con 7 punti, forte di una partita in più, è il Chelsea di Mourinho che dopo due vittorie un po sofferte contro avversari facili come Aston Villa e Hull hanno fermato i Red Devils sullo 0 a 0. I Blues questo fine settimana saranno impegnati con la Supercoppa Europea contro il Bayern Monaco, in quanto detentori dell’Europa League. Proprio per questo Mou sta spingendo sull’acceleratore per arrivare a Rooney il prima possibile; per lui sul banco ci sono 50 milioni di euro.

Le altre due “Signore di Premier”, Arsenal e Manchester City, hanno attentato alla salute degli scommettitori, perdendo rispettivamente con Aston Villa (all’Emirates) e con il Cardiff. Inciampi di percorso che possono capitare ad inizio stagione. I Gunners, tuttavia, hanno riscattato la prima sconfitta stagionale con la qualificazione alle fasi finali della Champions League, spazzando via il Fenerbahce all’andata e ritorno. È partita con il folle, invece, la stagione del Sunderland di Di Canio e Giaccherini che è fermo a 1 punto. Meglio il Southampton di Osvaldo che ha portato a casa una vittoria e un pareggio.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->