Tra medaglie di bronzo e nuove emozioni

Anche per loro si tratta della prima medaglia e una piccola grande rivincita sul quarto posto dell’anno scorso. Si sono classificati con un punteggio totale di 165.80, dietro alle due coppie russe che hanno vinto oro e argento, rispettivamente con 169,25 per Borrova e Soloviev e 169.14 per Ilinykh e Katsalapov.

Anna e Luca sono stati intensi fin dall’inizio, hanno fatto un libero da brividi, trasportati dalla musica della “Carmen”. Due grandi interpreti scesi in pista sapendo di essere terzi per la prima volta nella loro carriera sportiva. Nonostante una piccola imprecisione nella diagonale del tecnico sono riusciti a superare il punteggio della qualifica e a entrare così nelle prime tre posizioni. L’emozione è stata forte per entrambi. Anna commenta così la vittoria: “Ci era rimasta addosso la sensazione di non saper gestire i momenti delicati, di aver scalato posizioni e poi sul più bello non essere capaci di lottare per le medaglie. Ci abbiamo lavorato sopra e ora sappiamo che abbiamo le palle. Siamo orgogliosi l’una dell’altro” (intervista tratta da La Stampa.it).

Ma le emozioni non sono finite qui. Mentre stamattina gli occhi sono puntati sulla finale maschile e, specialmente, sullo spagnolo Fernandez, che dopo l’uscita di Plushenko punta al podio, nella serata ci sarà la finale femminile. Per l’Italia scenderanno in pista Carolina Kostner, qualificatasi in seconda posizione nonostante una caduta nel programma del corto di ieri, con un punteggio di 64,19, e una sorpresa: Valentina Marchei, qualificatasi in terza posizione, dopo la sua compagna, con 58,22. Niente da fare, purtroppo, per la terza italiana, Roberta Rodeghiero che ha chiuso con 47.71. Sarebbe stato un bel tris, ma siamo conetenti anche così. La nostra campionessa, pronta a sfoggiare un difficile e bellissimo programma libero, il Bolero, se la deve vedere con la giovanissima russa Adelina Sotnikova (67,61).

Vuoi commentare l'articolo?

Flavia Capoano

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->