Tornano i Campionati Assoluti di ginnastica artistica!

Manca poco a uno degli appuntamenti più attesi per la ginnastica artistica maschile e femminile, quello che ogni anno tutti aspettano come gara preparatoria per un qualcosa di più importante. Stiamo parlando dei Campionati Assoluti che, quest’anno, saranno importanti per i Mondiali di Glasgow che si svolgeranno a fine Ottobre.

L’appuntamento per questo weekend è, quindi, al Palavela di Torino, dove sia la categoria GAM sia la categoria GAF scenderà in un campo gara color azzurro. Giusto per fare qualche nome, per la femminile troviamo Sofia Busato (Brixia Brescia), Giorgia Campana (Esercito Italiano; Nuova Tor Sapienza), Desiree Carofiglio (Futuregym), Adriana Crisci (Gymnasium Treviso), Erika Fasana (Esercito Italiano; Brixia Brescia), Joana Favaretto (Gymnasium Treviso), Carlotta Ferlito (Esercito Italiano; Gal Lissone), Giada Grisetti (Centro Sport Bollate), Alessia Leolini (Giglio Montevarchi), Federica Macrì (Artistica 81 Trieste), Enus Mariani (Pro Lissone), Lavinia Marongiu (La Fenice 2009), Jessica Helene Mattoni (WSA San Benedetto del Tronto), Elisa Meneghini (Gal Lissone), Lara Mori (Giglio Montevarchi), Michela Redemagni (Fratellanza Savonese), Arianna Rocca (Forza e Virtù 1892 Novi Ligure), Martina Rizzelli (Brixia Brescia), Clara Colombo (Juventus Nova Melzo), Tea Ugrin (Artistica 81 Trieste) e Caterina Vitale (Ionica Gym). Tra queste Elisa Meneghini, che lo scorso anno ad che ad Ancona trionfò nel concorso individuale, al corpo libero e alla trave, avrà un titolo da difendere, fatto di tre ori da provare a confermare. Nell’AA la concorrenza è alta, mentre per la trave dovrà riscattare le cadute della Golden League. L’assenza più grande è quella di Vanessa Ferrari, che a causa di un infortunio al tendine, non riesce a partecipare a questa competizione, nonostante la convocazione. Giorgia Campana e Arianna Rocca, le altre due campionesse in gara, tornano dopo un periodo poco facile, causa infortuni, ma tutte sono pronte a riprendersi la propria rivincita.

Per quanto riguarda la categoria maschile, avremo Nicola Bartolini (Cagliari), Alberto Busnari (Aeronautica Militare), Andrea Cingolani (Aeronautica Militare), Tommaso De Vecchis (Milano Gym Lab), Ludovico Edalli (Pro Patria Bustese), Tommaso Frigerio (Pro Carate), Matteo Levantesi (Nardi Juventus), Marco Lodadio (Civitavecchia), Carlo Macchini (Pro Carate), Salvatore Maresca (Salerno), Eduardo Martano (Pro Carate), Matteo Morandi (Aeronautica Militare), Davide Odomaro (Libertas Vercelli), Paolo Ottavi (Aeronautica Militare), Lorenzo Pisano (Victoria Torino), Enrico Pozzo (Aeronautica Militare), Giancarlo Polini (Artistica Stabia) e Paolo Principi (Aeronautica Militare). E’ proprio quest’ultimo che deve confermarsi Campione d’Italia ma i suoi compagni sono pronti a farsi vedere, specie Enrico Pozzo, il quale difende il titolo al corpo libero e alla sbarra. Alberto Busnari sappiamo che cerca l’ennesimo successo al cavallo, Andrea Cingolani dovrà confermarsi tra anelli e volteggio e Andrea Valtorta chissà se riuscirà a regalarci un’altra sorpresa alle parallele.

L’intera manifestazione sarà trasmessa in diretta streaming grazie al canale youtube della Federginnastica. Di seguito è possibile consultare l’ordine di gara.

GAF: http://dati.federginnastica.it/articoli/allegato_8955.pdf
GAM: http://dati.federginnastica.it/articoli/allegato_8954.pdf

Twitter @FlaviaCapo

Vuoi commentare l'articolo?

Flavia Capoano