Sorpresa Kueng nella mini libera di Wengen

sono saltate le prove veloci di questo fine settimana, ma soprattutto non si potrà gareggiare neanche il prossimo a Garmisch dove pure erano in calendario una discesa ed un superG. La decisione obbligata è stata di far rimanere tutti a Cortina sperando così di riuscire a disputare in un lungo week end di gare (dal 23 al 26 compresi) le due discese e i due superG…speriamo bene. Per quanto riguarda il circuito maschile, a Wengen, in un modo o in un altro, si stanno riuscendo a portare a termine le prove. Se venerdì in occasione della combinata è stato necessario invertire l’ordine delle due manches ieri nella discesa è stata presa la dolorosissima decisione di abbassare la partenza: il risultato è stato di veder ridotta la discesa più lunga del circuito ad una gara di un minuto e mezzo. Evidentemente questo ha comportato una diminuzione non solo dei contenuti atletici della gara ma anche tecnici per cui ne è risultato un livellamento delle prestazioni. Ne è la dimostrazione il fatto che gli scarti cronometrici tra gli atleti siano stati risibili: se l’elvetico Kueng vince la gara con il tempo di 1:32:66, il nostro Mattia Casse che al traguardo ferma il cronometro a 1:34:68 finisce quarantaseiesimo.{ads1} Come detto vince l’atleta di casa Patrick Kueng alla sua migliore stagione in cui ha colto i suoi primi successi in carriera: a dicembre la prima vittoria in superG a Beaver Creek, ieri la prima discesa. Bene va Reichelt che finisce secondo, ma anche i connazionali austriaci Franz, Mayer e Baumann, tutti nei dieci. Grande prova ancora per Bode Miller che stacca il quinto tempo. Aksel Svindal mantiene le promesse salendo sul gradino più basso del podio e allungando su Hirscher in classifica generale, aspettando i risultati dello slalom odierno. Gli italiani si difendono con Fill settimo ed Heel quindicesimo. Innerhofer, Varettoni ed il rientrante Paris vanno a punti rimanendo però oltre la ventesima posizione.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->