Sofia Goggia ancora sul podio

Sofia Goggia finisce seconda nella discesa libera di Lake Louise e conquista il suo primo podio in carriera nella disciplina. Risultato fantastico quello dell’azzurra, arrivato esattamente una settimana dopo aver conquistato il suo primo podio anche in slalom gigante. Se consideriamo che Sofia ha il suo punto di forza nel superG, allora possiamo essere ottimisti per il futuro.

In verità l’inizio di stagione per le italiane è stato davvero confortante. Se teniamo fermi i soliti problemi in slalom speciale, che sono oramai cronici, per il resto le cose sembrano farsi interessanti. Tre gare tre podi, due dei quali con la Goggia e uno con Marta Bassino una delle più giovani dell’intera squadra.

Ieri sera in Canada in occasione della prima discesa libera della stagione mancava Lindsey Vonn. La campionessa americana si è infortunata a una spalla e il suo ritorno alle gare è previsto per gennaio. Anche Anna Fenninger ha posticipato il suo rientro a fine dicembre. Questi fatti a parere dei tecnici rendono la coppa del mondo 2016-2017 un affare tra Lara Gut e Mikaela Shiffrin con qualche possibilità, almeno a livello teorico, per la Rebensburg.

L’assenza della Vonn dalla gara di Lake Louise, dove ha vinto 18 volte, ha aperto nuovi scenari e nuove possibilità per le altre. La più brava ad approfittarne è stata la slovena Ilka Stuhec che è salita sul gradino più alto del podio. Alle sue spalle, come detto, c’è Sofia Goggia e in terza posizione Kaisa Kling. Lara Gut si deve accontentare del quarto posto seguita dalla Rebensburg e da Stacey Cook. Settime si piazzano parimerito la giovane austriaca Stephanie Venier e la ben più esperta italiana Johanna Schnarf. Le altre azzurre a entrare nelle trenta sono Elena Fanchini (12a), Nadia Fanchini (22a) ed Elena Curtoni (26a). Bene vanno le giovani Delago e Gasslitter poco oltre la trentesima piazza mentre Stuffer e Marsaglia deludono come spesso accade.

Quando sono state disputate 5 gare, la classifica vede Mikaela Shiffrin in testa con la bellezza di 338 punti seguita da Sofia Goggia con 185, Holdener con 168, Loeseth con 165, Vlhova con 157 e Gut con 150. Tra stasera e domani la classifica verrà in parte stravolta dato che le varie Holdener, Loeseth e Vlhova non partecipano alle gare veloci. Appuntamento quindi per le ore 20 di oggi con la seconda discesa libera di Lake Louise.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@FRANCESCORRAD0

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado