Serie B: SPAL seconda, Hellas Verona e Frosinone cadono

L’Hellas Verona cade a Latina. Gli scaligeri, dopo aver chiuso in bellezza l’anno, non riaprono il 2017 nel migliore dei modi. Fatale la trasferta in terra laziale dove Brosco, prima, e Boakye, dopo, regalano tre punti preziosi ai Pontini che si risollevano dalla zona pericolosa … ma non più di tanto. Per i gialloblu problemi in fase realizzativa: se Pazzini non segna, trovare la via del gol è molto più arduo. Il Frosinone, dal canto suo, non ne approfitta e cade a Chiavari. Sono bastati i minuti di recupero per cadere e ritrovarsi dal momentaneo primo posto in condivisione con l’Hellas Verona al terzo posto dietro anche alla SPAL.

caputo hellas verona

Ciccio Caputo

E sono dunque i ferraresi a gioire maggiormente per questo turno accorciando ulteriormente le zone altissime della classifica. Gli uomini di Semplici, appunto, approfittano delle cadute di Hellas Verona e Frosinone vincendo lo scontro diretto con il Benevento. Successo che ha visto trovare la via del gol al nuovo arrivato in casa biancoceleste: Floccari. Un acquisto che fa ben sperare, o meglio sognare, i tifosi ferraresi. Se oggi dovesse terminare il campionato la SPAL si ritroverebbe catapultata direttamente in Serie A, senza passare addirittura dai playoff.

Altro risultato inaspettato proviene dal Rigamonti di Brescia dove arriva la prima vittoria in trasferta per l’Avellino. Decisiva la doppietta di Ardemagni. I lupi, così, si tengono agganciati al treno della parte medio bassa della classifica staccando la Ternana, sconfitta di misura dal Pisa di Gattuso. Mentre segni di ripresa provengono da Trapani: i siciliani rimontano sul Novara (2-1) trovando 3 punti che mancavano dal 25 ottobre (1-0 sul Benevento), ma soprattutto rosicchiando punti alla penultima, a -4 dalla Ternana.

Pareggio a reti inviolate tra Carpi e Vicenza, mentre il Cittadella s’impone 2-0 (Chiaretti, Schenetti) sul Bari e vola quarto in classifica a -1 dal Frosinone. Ora le prime 8 si trovano in appena 11 punti, in 9 punti, invece, tutte le altre (escluso il Trapani). Senza contare che il turno non è ancora finito perché, oltre al rinvio del match tra Ascoli e Pro Vercelli, domani in programma andranno in scena: Salernitana-Spezia e Perugia-Cesena.

Twitter: @Francesco Nespoli

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Nespoli

Laureato in lettere moderne all'università di Torino e in "Editoria e Scrittura" alla Sapienza. Appassionato di vari sport tra cui calcio, tennis e rugby ma di gran lunga il preferito non è tra questi. Si tratta, invece, del buon, caro, vecchio, sano subbuteo (s'intenda che parlo dell'old subbuteo e non della variante moderna definita con un asettico e privo di fantasia "calcio da tavolo"). Idolo indiscusso non può che essere l'ornitologo Peter Adolph accompagnato da P. P. Pasolini e dal cinico Nanni Moretti (quello di Palombella Rossa, in particolare).