Serie B: Palermo inarrestabile

Non c’è neanche più bisogno di ripeterlo: il Palermo continua ad essere il leader assoluto della competizione. Allo stadio Franco Ossola, il team rosanero ribalta la sfida contro il Varese, e conquista altri tre punti molto importanti per tener distaccati gli avversari diretti alla Serie A. I siciliani riescono ad unire una squadra di grandissimo livello, insieme ad una magistrale reazione, che nei momenti di difficoltà si trasforma nel dodicesimo uomo in campo. Sembra quasi inimmaginabile che prima della sostituzione in panchina di Gattuso, il club di Maurizio Zamparini si trovava in zona retrocessione, e seppur eravamo solo alle prime giornate, nessuno o quasi credeva nella rimonta verso la massima serie. Anche l’Empoli, prosegue la sua marcia vincente, e si tiene ben stretta la seconda posizione in classifica. Pur rischiando leggermente, gli Azzurri trovano il successo battendo di misura per 2-1 l’ultimissima Juve Stabia, che ormai vede la Lega Pro sempre più vicina. Dopo ben quattro giornate di pareggi e sconfitte, l’Avellino ritorna alla vittoria. I campani affossano il Cittadella con la rete di Castaldo, e continuano a mantenere una posizione nei Play Offs. Però, la situazione dei Lupi è ancora molto incerta e qualsiasi punto perso o guadagnato può risultare determinante. {ads1} Nella zona retrocessione le sorprese non mancano e la classifica diventa ancora più corta. Nonostante la situazione molto complicata, il Padova ha rialzato la testa. I biancorossi hanno umiliato con un secco e deciso 5-1 la Virtus Lanciano, rientrando così nei Play Out. Però, la situazione per la permanenza in questo torneo è ancora molto instabile, quindi assumeranno un valore fondamentale tutti gli scontri diretti. Anche il Bari sfodera un’ottima prestazione, e vola verso la salvezza. I Galletti, in una sfida piena di reti, trovano il successo contro il Trapani, e vedono la zona calda solo un lontano ricordo.

 Ormai siamo arrivati quasi alla fine di questa competizione, che non ci ha stancato per niente. Come al solito il Palermo continua ad essere il dominatore assoluto con le sue diciotto vittorie. Tralasciando per un attimo i rosaneri, tutto si giocherà per la seconda posizione in classifica, che permette l’accesso diretto alla massima serie. Osservando l’auto-eliminazione della Virtus Lanciano, che nelle ultime cinque giornate ha raccolto soltanto quattro punti subendo ben nove reti, tutti gli occhi sono puntati sull’Empoli. Nonostante delle difficoltà sul piano del gioco, gli Azzurri sono gli unici che meritano la promozione, poiché da inizio campionato cercano di ostacolare la marcia solitaria ed inarrestabile dei siciliani.

Risultati 32/a giornata:

Trapani – Bari 3-4
Siena – Brescia 2-1
Latina – Carpi 1-0
Avellino – Cittadella 1-0
Empoli – Juve Stabia 2-1
Varese – Palermo 1-2
Pescara – Reggina 2-2
Modena – Spezia 0-0
Padova – Lanciano 5-1
Cesena – Novara 2-0
Crotone – Ternana (30/03/2014 ore 12.30)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->