Serie B: Palermo frena, Trapani sogna

Scoppiettante e in alcuni casi infinita, questa trentunesima giornata del campionato cadetto. Il leader di questo torneo continua ad essere il Palermo, che pur rischiando moltissimo, conquista un altro punto di vantaggio sulla seconda in classifica. La squadra rosanera con questo pareggio contro il Siena, prosegue la sua striscia positiva, ottenendo ben dodici risultati utili consecutivi. L’ultima sconfitta del club di Maurizio Zamparini, risale al 21 dicembre dello scorso anno. Queste sono cifre da capogiro, da valutare insieme al numero di reti subite, che sono soltanto ventidue. Invece, quando sembra che per il secondo posto sia solo una lotta a due, questa competizione ci smentisce ancora una volta: l’Empoli cade a Varese, e la Virtus Lanciano perde clamorosamente contro il Crotone. La vera sorpresa di questo turno infrasettimanale è il Trapani, che trova la vittoria di misura contro lo Spezia, e conquista la terza posizione, distaccato solo di un punto dagli azzurri toscani. In questa giornata, ritroviamo anche l’Avellino nella parte alta della classifica. La disfatta generale permette ai Lupi, che hanno trovato soltanto un pareggio a Carpi di rientrare nei Play Offs. {ads1} Diventa ancora più corta, la classifica nella zona retrocessione con tre squadre che cercano la salvezza. Dopo due vittorie consecutive, il Cittadella si ferma ancora una volta. La squadra veneta ha perso contro il Brescia, riaprendo il discorso per i Play Out. D’ora in poi sarà importante affrontare le gare con piglio diverso, e non perdere punti che a fine stagione potrebbero avere un valore fondamentale. Se da un lato ci sono i granata che meditano per gli errori commessi, dall’altro c’è il Bari che rimane a galla. Nonostante le brutte prestazioni nelle ultime sfide, i Galletti hanno trovato un punto d’oro contro il Cesena, che gli ha permesso di non pensare, ancora, all’incubo della Lega Pro.

 Il torneo di quest’anno ha soddisfatto ampiamente tutti gli spettatori ed i tifosi. Però, questa competizione ci ha già regalato un vincitore, come la Juventus nel 2006-2007, e questo team è il Palermo. Una macchina perfetta, che sigla moltissime reti e ne subisce, invece, poche. L’Empoli, pur avendo interpreti di grande livello non è mai riuscita a tener testa ai siciliani, che hanno la qualità delle grandi squadre: quando vogliono cambiano marcia. Mentre la Virtus Lanciano sognava ingenuamente la Serie A, il club rosanero stava preparando l’assalto, che li avrebbe portati sul gradino più alto del campionato cadetto.

Risultati 31/a giornata:

Bari – Cesena 0-0
Carpi – Avellino 1-1
Cittadella – Brescia 0-1
Juve Stabia – Padova 1-1
Lanciano – Crotone 0-1
Latina – Pescara 0-2
Novara – Ternana 1-1
Palermo – Siena 1-1
Reggina – Modena 2-2
Spezia – Trapani 0-1
Varese – Empoli 1-0

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->