Serie B: Palermo domina, Empoli si rialza

Sempre tantissime emozioni e colpi di scena in questa trentaquattresima giornata del campionato cadetto. Prosegue inesorabilmente la marcia del Palermo, che non ha ancora nessuna intenzione di fermarsi. La squadra rosanera trionfa nel derby siciliano contro il Trapani, e conquista altri tre punti molto importanti. I numeri di questa stagione fanno impallidire anche la Juventus del 2006-2007, poiché la continuità di questo team è impressionante. La società di Maurizio Zamparini, con la cura Iachini ha subito una vera e propria trasformazione: ad inizio competizione si trovava in zona retrocessione, e già moltissimi criticavano l’operato dei dirigenti, invece, ora si parla di ben due record, che potrebbero essere raggiunti facilmente, osservando l’andamento estremamente positivo. Anche l’Empoli, seppur a piccoli passi, si conferma l’unico club ad avere le carte per poter contenere i diretti avversari e mantenere la seconda posizione nel torneo. Gli Azzurri, si sbarazzano facilmente della questione Ternana, e sperano sempre più nella massima serie, che ormai è ad un passo. Sempre peggio, invece, per la Virtus Lanciano. Gli abruzzesi subiscono la quarta sconfitta consecutiva, ed ormai vedono la zona Play Offs sempre più lontana. I rossoneri non hanno ne la voglia, ne la qualità tecnica per poter fronteggiare le prime della classe. Ormai il sogno Serie A è svanito nel nulla, poiché la mentalità non è quella che può far fare il vero salto di qualità. {ads1} Lotta sempre più equilibrata nella zona retrocessione, dove ogni punto ha assunto un valore importantissimo. Il Bari con la vittoria odierna contro il Varese, vede l’incubo della Lega Pro solo un lontano ricordo. I Galletti, ormai, aspettano solo la salvezza matematica per poter festeggiare, e voltare pagina. Grande passo in avanti anche per il Cittadella. Nonostante il pareggio a Pescara, il club veneto si porta a due lunghezze di vantaggio dal Padova (una sfida in meno), e mantiene seppur con molte difficoltà un posto nei Play Out.

 In questo momento della stagione molte squadre pensano ai Play Offs, ed altre alla salvezza. C’è solo un team che scende in campo non solo con la voglia di ritornare in Serie A, ma anche per superare i propri limiti, e questo è il Palermo. Una macchina da guerra perfetta, attacco esplosivo con cinquantuno reti, difesa impenetrabile e mentalità vincente. Non si può dire lo stesso per altre squadre come la Virtus Lanciano. I Frentani hanno iniziato il torneo credendo che la promozione era una passeggiata, invece ora in mano si sono fatti scippare anche l’ultimo treno chiamato Play Offs.

Risultati 34/a giornata:

Cesena – Spezia 0-2
Varese – Bari 0-1
Avellino – Brescia 0-1
Crotone – Carpi 0-0
Pescara – Cittadella 1-1
Modena – Juve Stabia 4-2
Latina – Novara 4-1
Trapani – Palermo 0-1
Empoli – Ternana 1-0
Siena – Lanciano 1-0
Padova – Reggina (13/04/2014 alle ore 12.30)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->