Serie B: ko Palermo. Empoli conquista la vetta

Nonostante la strage nei giorni scorsi per il dissesto idrogeologico in Sardegna, il calcio non si ferma e risuona sempre di più la frase “The show must go on”. Il campionato cadetto inizia ad entrare nel vivo con le otto sorelle, che puntano e sperano in una combattuta promozione in Serie A. Il Palermo pur disputando un ottimo match contro il Latina, deve arrendersi e perdere il primato. L’Empoli invece continua sulla scia delle scorse giornate, conquistando tre punti fondamentali contro la Spezia. Con questa importante vittoria, la squadra toscana lancia un messaggio preciso al torneo e si posiziona in vetta. Dopo una lunga striscia di risultati negativi, che hanno permesso alle inseguitrici di ottenere il complicato aggancio in classifica, la Virtus Lanciano sembra aver ritrovato la condizione migliore, creando molte occasioni e realizzando ben due reti contro l’ottimo Varese. Anche se l’esperienza non è il punto di forza, il club rossonero è fiducioso di poter conseguire un primato che gli permetterebbe il passaggio immediato nella massima serie. Corrente alternata per l’Avellino. Il club campano dopo aver scalato, non con poche difficoltà la classifica, è stato fermato in trasferta dal Crotone, mettendo ancora una volta in mostra il difetto nel subire troppo il gioco degli avversari. Il team di Massimo Rastelli, però non può di certo lamentarsi, poiché dalla Lega Pro al quarto posto in Serie B, è già un salto veramente grande. {ads1} Nella zona calda, continua il periodo nero della Juve Stabia. La situazione dei gialloblu è diventata ancor più disastrosa, subendo anche quest’oggi un’altra sconfitta contro il Trapani. La salvezza si allontana e dalla scorsa stagione si è verificata una vera trasformazione in negativo della squadra. Con i risultati non soddisfacenti, rischia per primo il tecnico Piero Braglia, che nelle prossime ore potrebbe essere esonerato dalla società. Un altro club che ha cambiato completamente marcia è la Ternana. Nelle ultime settimane, il team di Domenico Toscano ha preso in mano la propria stagione, affrontando le gare con un altro atteggiamento, riuscendo così a conquistare molti punti ed allontanarsi dal pericolo della retrocessione. Anche quest’oggi i rossoverdi hanno pareggiato contro il Modena, ottenendo un punto che vale come una vittoria.

In questo primo quarto di torneo, l’equilibrio è l’unico elemento che ha prevalso su tutto. Squadre che iniziavano i match nettamente favorite, potevano incappare in sonore sconfitte. Quando nelle scorse giornate, avevamo ormai l’impressione di aver trovato il leader della competizione, con il nome di Virtus Lanciano, ci siamo accorti che la forza degli abruzzesi non era da primato. Ora vediamo la compattezza dell’Empoli che ha chiuso questa quindicesima giornata con la corona di capolista.

 

Risultati 15/a giornata:

Novara – Pescara 0-0
Brescia – Cesena 0-0
Bari – Padova 2-2
Carpi – Siena 0-1
Cittadella – Reggina 0-0
Crotone – Avellino 3-2
Juve Stabia – Trapani 2-3
Spezia – Empoli 1-3
Ternana – Modena 1-1
Lanciano – Varese 2-0
Palermo – Latina 1-2

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->