Serie B: il Lanciano si ferma ma rimane in vetta

Nell’insolito venerdì di festa è iniziata un’altra pagina del campionato cadetto di calcio. La Serie B anche in questa giornata, come dall’inizio del torneo, ci ha riservato un equilibrio che ormai non si vedeva più da molto tempo. Dopo ben 12 giornate, questa stagione deve ancora regalarci la squadra che sia in grado di allungare il passo e guidare la classifica. Qualche settimana fa si poteva ipotizzare che la Virtus Lanciano fosse il team giusto per il grande salto, ma anche in questo caso le speranze sono sfumate nel nulla. Nonostante mantenga ancora il primato, il club rossonero non riesce più a creare quel gioco convincente delle prime settimane e nell’ultimo incontro è stato fermato da un Modena inconsistente, che chiede ben poco al proprio torneo.

Anche le dirette inseguitrici per la massima serie, non sembrano avere la brillantezza per approfittarne e conquistare la prima posizione. Infatti l’Empoli che era già a conoscenza della sconfitta del Lanciano, a causa degli orari spezzettati della Serie B, non è riuscita a vincere contro un Bari in zona retrocessione, conquistando solo un misero pareggio. Invece la stagione del Cesena, continua con l’alternanza di prestazioni eccellenti dall’altissima intensità e sfide di basso livello. La squadra emiliana, in alcuni istanti sembra proprio non avere le motivazioni adatte e nell’ultimo incontro ha fallito un’occasione colossale, per conquistare la seconda posizione, trovando solo un punto contro la Ternana. L’unico club che da alcune settimane sta facendo bene è il Palermo. Il presidente Zamparini questa volta ha indovinato la mossa, esonerando Gennaro Gattuso e chiamando in causa Beppe Iachini. Con il nuovo tecnico la squadra siciliana sembra rinata e nel big match di questa giornata ha tramortito un Avellino, che nelle scorse settimane era padrone incontrastato della Serie B.

Nella zona calda la Juve Stabia non sembra proprio aver trovato la chiave giusta per dare una scossa alla propria stagione. Il team gialloblu da inizio torneo ha collezionato una serie infinita di pareggi e sconfitte, che hanno decisamente compromesso il cammino di permanenza in Serie B per il prossimo anno. Anche la Reggina nonostante gli ottimi giocatori come Rigoni e Gerardi, non riesce proprio a trovare la svolta. Gli amaranto si trovano in una situazione completamente disastrosa, poiché subiscono molte reti e non riescono a conquistare punti che sarebbero vitali per sperare in una salvezza ancora molto lontana.

 

Risultati 12/a giornata

Varese – Juve Stabia 2-2

Cesena – Ternana 1-1

Crotone – Novara 2-2

Latina – Reggina 1-0

Padova – Spezia 1-0

Pescara – Brescia 3-3

Trapani – Carpi 0-1

Modena – Lanciano 1-0

Empoli – Bari 1-1

Siena – Cittadella 1-1

Avellino – Palermo 0-2

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->