Serie B, i lupi guidano il gruppo

Ai toscani, infatti, non riesce l’en plein e vengono stoppati sull’1 a 1 da un’altra bella novità di questo inizio stagione, il Trapani (ancora imbattuto e a 5 punti). Dopo essere passato subito in vantaggio con Moro, l’Empoli non riesce a chiudere il match e si fa raggiungere dai siciliani con Iunco al 73esimo.

Sfuma l’opportunità di lanciarsi in fuga anche per il Cesena, che resta fermo a 6 punti. Al Manuzzi i romagnoli restano a secco di punti e di gol, sconfitti dal Lanciano per 1 a 0. Gli abruzzesi, dal canto loro, centrano la prima vittoria stagionale dopo i due pareggi scorsi e salgono a quota 5. Mezzo passo falso anche per un’altra delle favorite di questa stagione, il Pescara, che non riesce ad avere la meglio sul Crotone. I calabresi vanno in vantaggio per primi con un rigore di Tarromino, a cui risponde dieci minuti dopo Maniero. Nella ripresa è Nielsen a portare avanti i padroni di casa, ma un altro rigore per il Crotone, trasformato nuovamente da Tarromino, regala il primo punto della stagione agli ospiti e per la squadra di Marino i punti sono solo  5.

Finalmente arriva la prima vittoria anche per il Palermo di Gennaro Gattuso che nel posticipo serale liquida facilmente la trasferta di Padova con un secco 3 a 0. De Gennaro e un doppio Hernandez permettono ai rosanero di cominciare a risalire la classifica dopo una sconfitta e un pareggio. Padova, invece, ancora fermo a 0 punti ma con una gara da recuperare contro il Carpi. Sicura protagonista di quest’annata anche il Siena; i toscani vantano 4 punti dopo la vittoria sul Bari per 3 a 2 e faranno di tutto per non far pesare i 2 punti di penalizzazione con i quali hanno cominciato il campionato. Gli altri incontri della terza giornata hanno visto i primi successi di Reggina, Modena, Varese e Carpi rispettivamente contro Juve Stabia, Cittadella, Latina e Spezia. Tre pareggi su tre, invece, per il Brescia (l’ultimo sabato contro il Novara).

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->