Serie B: Grifone continua a volare

Nella fase pre campionato sembrava una squadra pieni di difetti, invece tutt’altro, il Perugia di Andrea Camplone, compie una vera e propria impresa trovando ben nove punti nelle prime tre giornate. Nel big match contro il Catania, il team umbro non vuole più fermarsi e ottiene un’altra vittoria, sfoderando una prestazione perfetta. I siciliani non sono riusciti a reagire in nessun modo, e il Grifone non ha fatto altro che stritolarli con la sua feroce morsa. Alla fine dei novanta minuti, lo stadio Renato Curi era una vera e propria bolgia, che testimonia la voglia dei tifosi biancorossi di tornare nella massima serie. Dopo ben due giornate di sofferenza, anche il Bologna torna alla vittoria. Leggeri segnali di ripresa da parte degli emiliani, che dominano nel primo tempo e rischiano la beffa del Pescara nella ripresa, anche se alla fine si salvano con il risultato di 2-3. Crisi sempre più dura per gli abruzzesi, che devono cambiare marcia se vogliono puntare ancora nei Play Offs. {ads1} Nonostante la pessima prestazione, la Virtus Lanciano rimane a galla. Il team rossonero viene fermato in trasferta dal Varese, perdendo la seconda posizione in classifica. Dopo una grandissima prestazione nella scorsa giornata, i Frentani non sono riusciti a difendersi adeguatamente dalle ripartenza dei Leopardi, che nel secondo tempo hanno trovato la rete del pareggio con il centravanti Neto. Se il club di Roberto D’Aversa volesse assaporare la Serie A, deve assolutamente trovare quella maturità e sicurezza, che contraddistingue le grandi squadre.

Nella zona retrocessione, la lotta inizia a farsi sempre più seria. Dopo queste prime tre sfide, l’Entella ha conquistato solo un punto, confermandosi come da pronostico la squadra cuscinetto della competizione. I liguri perdono contro un ottimo Brescia, che ritrova un po’ di morale. Male anche per il Crotone. Pur trovando un punto, i rossoblu hanno sofferto moltissimo la superiorità tecnica del Carpi. Nonostante siamo ancora all’inizio, il rischio di una retrocessione in Lega Pro è sempre in agguato.

Ci aspettavamo il grande allungo del Bari, oppure la galoppata del Lanciano, invece il campionato cadetto ci ha sorpreso ancora una volta. La vera rivelazione di questo inizio di stagione è proprio il Perugia. Team tenace, veloce, ma anche molto concreto. Tutti o quasi pronosticavano per gli umbri una difficile lotta per la permanenza in Serie B, invece fin’ora il bottino è pieno. Facendo un paragone, magari un po’ azzardato, i Grifoni assomigliano sempre più al Palermo dei record dello scorso anno. Vittorie sempre di misura, ma tre punti portati a casa. Però l’Aquila rosanera ha tenuto questo ritmo per quasi tutto il torneo. Ci riuscirà anche il club di Falcinelli e compagni?

Risultati 3/a giornata:
Pescara – Bologna 2-3
Avellino – Spezia 0-0
Crotone – Carpi 1-1
Frosinone – Bari 1-1
Modena – Pro Vercelli 1-0
Perugia – Catania 1-0
Trapani – Cittadella 2-1
Varese – Lanciano 1-1
Entella – Brescia 0-1
Vicenza – Ternana (14/09/2014 alle ore 18.00)
Livorno – Latina (16/09/2014 alle ore 20.30)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->