Serie B: Empoli si ferma ma conserva la vetta

Il campionato cadetto si accende combinando le moltissime reti con alcune importanti sorprese, che hanno accorciato ancor di più la classifica. La capolista Empoli ha abbassato per la seconda volta consecutiva la guardia e si è lasciata sfuggire l’importante occasione dell’allungo. La squadra di Maurizio Sarri pur trovando solo un pareggio contro il Crotone, conserva ancora una volta la vetta. Per poter arrivare all’obiettivo della tanto sperata massima serie, deve arrivare un inversione di rotta, che permetterebbe agli azzurri di ritrovare la fiducia necessaria per un cammino da capolista.

L’incantesimo Beppe Iachini si sta pian piano dissolvendo. Nel big match contro la Virtus Lanciano, il Palermo assapora la vittoria ma viene beffato nel finale, non approfittando della chance per il primato. Il club siciliano ha smarrito quel gioco che combinato ai suoi tanti talenti, gli consentiva di stravincere sfide importanti e detenere l’ottimo trend di vittorie in trasferta. Dopo la sfida, l’ambiente rosanero è sembrato più instabile e nelle prossime ore non si esclude un altro colpo di scena alla Zamparini con l’esonero del tecnico.

Lotta sempre più accesa nella zona calda. Dopo la sconfitta nell’ultima giornata, il Novara rialza la testa e crede in una salvezza, che ormai si trova ad un solo punto di distanza. Il team di Alessandro Calori non potrà replicare il torneo dello scorso anno, con la conquista di un play offs. Sempre peggio invece per la Reggina che precede in classifica soltanto la Juve Stabia. Uscendo sconfitta dallo stadio Rigamonti di Brescia, la squadra amaranto ormai si è allontanata dal gruppo e vede la salvezza una missione quasi impossibile.

In questa ricca stagione che ci ha regalato un campionato letteralmente trasformato, prosegue sempre a piccoli passi, senza troppe accelerazioni il sogno dell’Empoli. Sono più di cinque anni che non vediamo la società toscana in Serie A e questo può essere l’anno giusto. Gli azzurri, almeno per questa prima parte di torneo, sono stati aiutati anche dalla buona sorte, che in alcune circostanze vale molto più di un dodicesimo uomo. Insieme al Palermo che è diventata la maggiore antagonista per la massima serie, particolare attenzione anche alla Virtus Lanciano. Il team rossonero sembra ormai in piena crisi, ma la reazione è sempre dietro l’angolo.

 

Risultati 17/a giornata

Cesena – Padova 0-1
Brescia – Reggina 2-1
Carpi – Varese 1-0
Cittadella – Trapani 2-2
Crotone – Empoli 1-1
Juve Stabia – Bari 1-1
Novara – Modena 1-0
Siena – Pescara 1-3
Ternana – Latina 1-0
Lanciano – Palermo 1-1
Spezia – Avellino (09/12/2013 alle ore 20.30)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->